Live Sicilia

VERSO IL VOTO

S. Alfio, S. Venerina e Piedimonte
Ecco i candidati in corsa

amministrative, candidati, luca sammartino, piedimonte etneo, s.alfio, salvo pogliese, santa venerina, voto, Politica

Gli uscenti Giuseppe Nicotra, Salvo Greco e Ignazio Puglisi di nuovo in campo.

VOTA
0/5
0 voti

S.ALFIO- Mancano ormai pochi giorni alla presentazione delle liste in vista delle prossime amministrative, ma non tutti i comuni presentano già un quadro nitido. E' il caso di Sant'Alfio dove il sindaco uscente Giuseppe Nicotra, vicino al deputato regionale Luca Sammartino, si prepara a chiedere una conferma agli elettori del piccolo centro  pedemontano. E la sfida sembra destinata ad essere a tre. Da una parte il gruppo di Benedetta Paternò, consigliere comunale uscente, vicina all'ex assessore della Provincia Regionale di Catania Nello Catalano; dall'altra Renato Finocchiaro, presidente del Consiglio comunale uscente, legato a Salvo Pogliese, e cinque anni fa sostenitore di Nicotra. Se gli schieramenti sembrano ben delineati, non lo sono invece ancora i candidati sindaco che lanceranno la sfida all'uscente. Per il primo dei due gruppi i nomi papabili sembrano essere quelli di Benedetta Paternò, Nello Catalano e Debora Scuderi. Per il secondo, invece, a meno di sorprese, dovrebbe essere lo stesso Renato Finocchiaro a scendere in campo.

 

Panorama frantumato a Santa Venerina, dove sembrano proporsi numeri da grandi città. Sarebbero addirittura cinque, infatti, i candidati a contendersi la poltrona di primo cittadino. Da una parte il sindaco uscente Salvo Greco, con un progetto civico che vede insieme sette tra ex componenti della giunta e consiglieri comunali. A sfidarlo due degli uomini più vicini all'ex sindaco Enrico Pappalardo: Giuseppe Marano e Massimo Fresta, entrambi tra i più longevi consiglieri comunali. Tra i competitors anche Alfio Trovato, cinque anni fa alleato del sindaco uscente. Infine, in lizza anche Walter Siragusa, fratello di Ivan, sfidante di Salvo Greco cinque anni fa.

 

Più lineare il quadro a Piedimonte Etneo, dove saranno in due i candidati sindaci a concorrere: l'uscente Ignazio Puglisi, candidato del Partito democratico, e Fina Catanzaro, espressione di Diventerà Bellissima. Oltre ai democratici, Puglisi potrà contare sul sostegno di una componente civica e dell'ex consigliere provinciale Nunzio Parrinello. A sostenere la candidatura di Fina Catanzaro, alla guida dell'opposizione, anche l'ex sindaco di Piedimonte Etneo Pippo Cavallaro.

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento