Live Sicilia

Università

Chirurgia toracica, inaugurato
Il V simposio del Mediterraneo

, Cronaca

Il tema trattato oggi è quello della chirurgia sartoriale, ovvero la chirurgia su misura per ogni paziente.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Si è aperto ieri a Catania presso i locali dell’aula magna del Rettorato dell'Università il V Simposio del Mediterraneo organizzato dal professor Marcello Migliore, docente ordinario di Chirurgia Toracica. Il tema presentato, trattato nella giornata odierna, è quello della chirurgia sartoriale, ovvero la chirurgia su misura per ogni paziente. Una vera e propria rivoluzione nell'approccio con i pazienti, non più standardizzati ma  rivoluzione di approccio si pone all’orizzonte, non più protocolli ed approcci standardizzati per tutti ma trattamenti scelti ad hoc. Presenti, oltre gli esponenti della chirurgia toracica siciliana e nazionale, anche emeriti rappresentanti della chirurgia toracica in Europa.

"Il 5th Mediterranean Symposium in Thoracic Surgical Oncology - ha dichiarato il Magnifico Rettore dell’Ateneo catanese Francesco Basile - organizzato dal Professor Marcello Migliore, ordinario di chirurgia toracica del nostro ateneo, come ogni anno organizza un convegno particolarmente interessante perché affronta il tema della chirurgia toracica di precisione, ciò significa chirurgia individualizzata per ogni singolo paziente e quindi non si guarda più solo alla malattia che spesso è comune a più pazienti ma si guarda anche alla tipologia di quel particolare paziente per decidere il corretto approccio alla terapia con il corretto protocollo terapeutico, che consente di offrire il meglio e la miglior qualità di trattamento a ogni paziente, secondo le proprie necessità. Credo che dal convegno di oggi e di domani verranno fuori dei dati interessanti ma altrettanto importanti".

"Al policlinico di Catania - ha commentato il professor Marcello Migliore - stiamo lavorando per far sì che la chirurgia di precisione diventi una realtà. Questo potrà essere fatto in Sicilia senza viaggi della speranza verso il nord d’Italia trattando i pazienti con Umanità anche al Policlinico.I primi dati in nostro possesso sul Mesotelioma sono stati diffusi oggi in occasione dell’inaugurazione del V° Simposio del Mediterraneo e quelli sul cancro del polmone, che ricordiamo essere la prima causa di morte in Sicilia per l’uomo e che verranno pubblicati fra Qualche mese. Dobbiamo essere orgogliosi della fattiva collaborazione fra l’ateneo Catanese e l’ospedale per il miglioramento dello stato di salute dei nostri pazienti oncologici".

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento