Live Sicilia

E' morto in ospedale

Non riesce a tornare a riva e annega
Tragedia nelle acque di Recanati

incidente, morto, Recanati, tragedia, Cronaca

Il giovane è stato a lungo in acqua e poi è stato soccorso da un'imbarcazione privata.

VOTA
0/5
0 voti

GIARDINI NAXOS. Tragedia, questo pomeriggio nelle acque di Recanati, frazione di Giardini Naxos. Un giovane paternese di 19 anni, Lorenzo Fazio, che si è tuffato in acqua nonostante le cattive condizioni meteo, è morto dopo aver tentato invano di raggiungere la riva. Per oltre venti minuti, il poveretto ha nuotato per guadagnare la spiaggia, ma la forte corrente non gli ha permesso di avvicinarsi. Vano il tentativo del bagnino di un albergo vicino, che non è riuscito a raggiungere il 19enne, soccorso, alla fine, da una barca privata, con a bordo un medico, chiamata da una ragazza presente sul posto.

Il giovane è stato tirato fuori dall'acqua e portato al porto di Giardini dove, oltre ai carabinieri, erano presenti i sanitari del 118, che gli hanno praticato un lungo massaggio cardiaco, per poi caricarlo sull'ambulanza e portarlo al pronto soccorso del vicino ospedale di Taormina, dove il ragazzo è spirato poco dopo l'arrivo.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento