Live Sicilia

Verso le amministrative

Bianco lancia il modello Orlando:
"Mi ricandido a sindaco"

Catania, enzo bianco, sindaco catania, Politica

Liste civiche e programma "Catania 10+".


CATANIA. "Presento la candidatura per completare quanto avviato. Non ho velleità professionali ma sono convinto che per portare avanti quanto messo in campo bisogna farlo personalmente". Il sindaco Enzo Bianco ufficializza la propria candidatura alla guida di un movimento civico e lo fa all'interno di un convoglio della Metropolitana, l'infrastruttura che meglio dovrebbe rappresentare il successo di questi cinque anni. E' da qui, infatti, che Bianco parte per raccontare questa esperienza amministrativa. Ricorda di avere inaugurato la prima tratta nel 1999 lui, con il ministro Treu, prima di sottolineare come, oggi, nuovamente da sindaco, la metro arriva in periferia. Il primo cittadino, senza alcun rappresentante di Giunta ad affiancarlo ma nuovi volti, si sofferma poi sui cantieri sbloccati, vedi corso Martiri della Libertà, e siulle aree e piazze riqualificate.

"Amo questa città che ho cercato di aiutare - aggiunge - e penso che potrò farlo ancora. In questi anni è stato fatto il lavoro più duro, abbiamo dovuto togliere le pietre, ma abbiamo dato il via a un cambiamento che va portato avanti", spiega. Prima di presentare alcune persone della sua, rinnovata, squadra: Rosario Fassino, un giovane di 23 anni che ha frequentato l'istituto omnicomprensivo di Librino, esperienza avviata proprio con la sindacatura Bianco; e ancora Antonio Arrigo, a cui ha conferito l'Elefantino d'argento per la cura e la pulizia della spiaggia di San Giovanni Li Cuti. Patrizia Lucio, una delle guide turistiche Catania "negli ultimi anni - ha detto Bianco - il turismo è cresciuto in maniera enorme anche grazie al lavoro delle guide turistiche".

E ancora, Gabriele La Spina, studente universitario, e due precari del bacino prefettizio. Insomma, Bianco ha elencato quello che in 5 anni ha fatto e annunciato di voler continuare a farlo, ma con una squadra innestata di nuova linfa, come lo stesso ha ammesso. "Presento questa candidatura con queste persone - evidenzia: è con loro che voglio lavorare per la città", continua. Per poi ribadire il carattere civico di quanto annunciato e aprire alle forze politiche alle quali chiede "di accompagnarlo in questo progetto". "A cominciare dal mio partito", prosegue. Per poi ricordare come, lui, le forze le sa aggregare. "Anche in passato - spiega - la mia candidatura è stata caratterizzata dalla capacità di attrarre consensi fuori dalle tradizionali forze partitiche. Nel 2013 - aggiunge - sono stato sostenuto da parte della destra e parte del Movimento 5 Stelle".

Candidatura civica, sì, ma con innesti politici, dunque, da parte di chi sarà disposto a sostenerlo. "Non devo fare carriera - conclude ancora Bianco - il mio impegno non ha ambizioni personali e lavorerò in modo da fare di Catania quella che ho immaginato nel mio programma Catania 10 +".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento