Live Sicilia

la reazione

Crocetta al vetriolo contro Bianco
"Della città non gli importa nulla"

amministrative, bianco, Catania, crocetta, Politica

La risposta piccata dell'ex presidente a quanto dichiarato dal sindaco, stamani, su la Sicilia.


CATANIA - “Enzo Bianco? Credo che l'unica preoccupazione che abbia sia quella di non potere più salire sulla carrozza del Senato, anche senza applausi. Per il resto, dei problemi della città ha già dimostrato che non gliene frega nulla”. E’la replica, piccata, dell’ex governatore siciliano Rosario Crocetta, verso le dichiarazioni rese stamani dal sindaco di Catania, sul quotidiano La Sicilia. Il messaggio al veleno inviatogli via stampa dal futuro candidato del Pd alla poltrona per le amministrative, replicava all’ipotesi che Crocetta si stesse per autocandidare a sindaco di Catania.

“Come amano dire i suoi potenti amici – continua Crocetta coinvolgendo anche il leader del partito democratico Matteo Renzi - stia sereno, non mi sono autocandidato a nulla. Che a Catania ci voglia un sindaco che ascolti i cittadini, i poveri e le imprese è cosa nota. Un sindaco che si faccia qualche passeggiata a Librino o a Picanello, invece di limitarsi a ricevere le first lady del G7 - cosa dal punto di visto protocollare non certamente il massimo, dato che, normalmente, è la first lady di una città che riceve le first ladies”.

L’ex governatore, evidentemente disturbato dalla reazione di Bianco ha concluso “Io, sinora, alla stampa ho dichiarato che di fronte alle esperienze fallimentari di Centrodestra e di di Centrosinistra, ma a Catania, credo ci voglia un grande progetto civico, trasversale, in grado di mobilitare la società catanese. Solo che l'ambizione di apparire, ha fatto perdere al sindaco il senso comune del bon ton, "accucchiando" una mala figura internazionale senza limiti".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento