Live Sicilia

monastero dei Benedettini

"Letto Scoperto 2018"
La caccia al tesoro del libro


Articolo letto 842 volte
, Zapping

Lo start di questa “non gara” è fissato per il 23 febbraio, in occasione di M’Illumino di Meno,

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Si chiama Letto Scoperto ed è la prima caccia al tesoro letteraria catanese che coinvolge tre librerie che lavorano sul territorio. Vicolo Stretto, Cub - Castello Ursino Bookshop, il Monastore del Monastero dei Benedettini, per l’occasione hanno unito le forze dedicandosi a quella specie protetta, ma per niente in via di estinzione, che sono i lettori, il tutto con la collaborazione delle blogger Matte da Leggere, di Officine Culturali e di Karma Communication. Lo start di questa “non gara” è fissato per il 23 febbraio, in occasione di M’Illumino di Meno, la manifestazione nazionale pro risparmio energetico lanciata nel 2005 da Caterpillar (Radio Rai Due). Il 23 febbraio il primo indizio verrà dunque lanciato attraverso la Fanpage ufficiale del progetto (/LettoScoperto) e darà ai lettori le prime informazioni necessarie per essere parte di questo gioco letterario, che avrà come scacchiera la città di Catania.

I libri da leggere, da febbraio alla fine di giugno, saranno sei, il tutto con un unico obiettivo: avvicinare i lettori alle librerie e ai librai. Non si tratta quindi di una reading challenge, e nemmeno di un gruppo di lettura, ma di un evento alla scoperta del libro. I titoli da leggere verranno scoperti direttamente da chi deciderà di partecipare a questa avventura, a loro verranno proposti quiz, indovinelli, cacce al tesoro dentro i testi, ma anche chiacchierate con i librai, per leggere un libro e poi scoprire quello successivo, per passare dal primo al secondo, dal secondo al terzo e così via fino alla storia numero sei. I dettagli rimangono avvolti da un alone di mistero, ma verranno svelati piano piano dalla Fanpage o all’interno delle librerie.

La partecipazione è gratuita. Sarà sufficiente registrarsi da Vicolo Stretto, al Cub o al Monastore, sottoscrivendo un modulo di adesione per ricevere in cambio la card che certificherà la propria natura di “cacciatore” di libri. Poi non si dovrà fare altro che giocare, anzi no…non si dovrà fare altro che leggere e lasciarsi trasportare dalla fantasia e dalla curiosità.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento