Live Sicilia

Operazione Narcos

Droga, latitante arrestato in Portogallo


Articolo letto 931 volte
arresto, Catania, latitante

Il cittadino dominicano sfuggì al blitz dello scorso anno della Finanza.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA. Un latitante sfuggito all'arresto nell'operazione antidroga "Narcos" del marzo 2017 del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Catania, Cleudy Eliseo Peguero Cruz, nato in Spagna ma con passaporto dominicano, è stato catturato nell'aeroporto di Lisbona. L'arresto della polizia portoghese grazie alla segnalazione delle Fiamme Gialle. L'uomo stava tentando di far rientro in Europa con un volo proveniente dagli Stati Uniti. L'operazione "Narcos", coordinata dalla Procura di Catania, consentì di sgominare un gruppo che organizzava consistenti importazioni di cocaina sulla rotta Sud America-Sicilia. Nei confronti dei quattro principali responsabili, tra i quali Peguero Cruz, che si trovava all'estero, era stato emesso dalla Procura Distrettuale etnea un provvedimento di fermo di indiziato di delitto d'urgenza, che fu eseguito nei confronti di tre italiani contestualmente al sequestro, in un container sbarcato nel porto di Salerno, di un carico di oltre 110 chili di cocaina scoperto dalla Guardia di finanza di Catania. Il 9 febbraio le Fiamme Gialle sono venute a conoscenza dell'imminente arrivo del latitante a Lisbona grazie ad un costante scambio di informazioni tra il Comando Generale della Guardia di Finanza e gli organi statunitensi.

Si è ora in attesa dell'estradizione in ragione del mandato di cattura europeo e internazionale disposto dal Tribunale di Palermo, autorità giudiziaria ora competente sul procedimento penale. L'arresto è stato effettuato in stretta sinergia con il Comando Generale della Guardia di Finanza, della Direzione Centrale Servizi Antidroga e del personale della Direzione Centrale Polizia Criminale del Ministero dell'Interno.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento