Live Sicilia

PAURA NEL CENTRO COMMERCIALE

Commando assalta le Ginestre
Maxi rapina, disarmate le guardie


Articolo letto 100.331 volte
assalto, Catania, centro commerciale le ginestre, Cronaca, rapina, Catania, Cronaca

Bottino di 30mila euro. Ecco cosa è accaduto.

VOTA
0/5
0 voti

TREMESTIERI ETNEO (CT) – Assalto pistole alla mano alle Ginestre, noto centro commerciale della provincia di Catania. Un assalto rimasto avvolto dal silenzio negli ultimi giorni, che è avvenuto domenica sera ed è stato organizzato nei minimi dettagli da un commando di tre uomini a volto coperto.

GUARDIE DISARMATE – Chi ha agito sapeva dove si trovavano le guardie giurate che vigilano sugli incassi: sono stati colti all'improvviso e disarmati, con una pistola puntata alle tempie.

Le guardie sono rimaste in stato di choc, una di loro era una donna, in servizio all'istituto Ksn.

NIENTE SICUREZZA – Il centro commerciale Ginestre, gestito da Coop, non è dotato del sistema pneumatico di trasferimento dei soldi. Gli incassi, elevati durante la domenica, vengono condotti “a mano” da una cassa all'altra e poi portati in uno stanzino che si trova alle spalle della reception, privo di sportelli anti intrusione.

Lo stanzino conduce al piano di sotto, dove attendeva il furgone porta valori. Durante il tragitto le guardie giurate sono state sorprese, con le pistole puntate alle tempie. L'assalto è durato pochi minuti e i malviventi sono riusciti a fuggire tranquillamente con il bottino.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento