Live Sicilia

da domani a land

Un laboratorio di cucina
per l'inclusione lavorativa

inclusione lavorativa, land inclusione lavorativa catania, Zapping

I ragazzi dell'associazione “Mettiamoci in gioco” al fianco dei grandi chef per il progetto: "Un cibo che include, un lavoro che include”.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Un laboratorio di cucina e di sperimentazione dove i ragazzi diversamente abili si cimenteranno nella preparazione di gustosi manicaretti, utilizzando i prodotti del territorio. Domani, a La Nuova Dogana, la Cooperativa sociale Le Terre del Tau, in collaborazione con Coldiretti, darà il via a "Un cibo che include, un lavoro che include”, un progetto di inclusione sociale durante il quale un gruppo di ragazzi con la sindrome di down lavorerà a fianco di chef professionisti, per preparare deliziose pietanze utilizzando ingredienti “made in Sicily”.

Sono i giovani dell’associazione “Mettiamoci in gioco” che domenica 17 dicembre, a partire dalle 11.00, parteciperanno al laboratorio di cucina del Mercato Campagna Amica al coperto di Land. Il progetto è infatti nato anche per offrire ai giovani con disabilità delle opportunità di lavoro. La cooperativa sociale “Le Terre del Tau”, assumerà i giovani la cui formazione sarà organizzata da “Futurlab” e saranno gli chef della sezione siciliana dell’associazione professionale "Cuochi d’Italia” ad insegnare la preparazione di piatti e tutto ciò che è legato al mondo della cucina. “Un’iniziativa nata grazie allo chef calabrese, Enzo Cannatà, per favorire l’inclusione proprio grazie alla campagna – sottolinea il presidente della Coldiretti di Catania, Giovanni Pappalardo”.

Sarà lo Chef Costantino Laudani, in collaborazione con altri cuochi provetti, a cucinare, domenica, e a guidare i ragazzi dell’”armata del benessere”. “Il mercato al Coperto Campagna Amica – aggiunge il direttore Giuseppe Campione – ha uno scopo sociale ben definito: vuole accrescere l’ambito culturale anche con iniziative nuove e socialmente rilevanti. Mettersi insieme per l’integrazione rappresenta una mission importante”. Mission sposata dagli organizzatori di Land, sempre più luogo del cuore dei catanesi, ricco di suggestioni e di importanti momenti di socialità. La manifestazione sarà illustrata sempre domani, alle 10,30, a Land. Guido Minà di Le terre del Tau, e Giuseppe Campione di Coldiretti, introdurranno l’iniziativa per illustrare i benefici per i giovani cuochi e per la società tutta dell’inclusione sociale e lavorativa.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento