Live Sicilia

l'intervista

Elezioni, seggio speciale e scandali
Maria Regina, la verità del titolare


Articolo letto 10.081 volte
anziani, casa di cura, Catania, luca sammartino, MAria Regina

Angelo Borzì ammette l'amicizia e la sponsorizzazione di Luca Sammartino. VIDEO 


CATANIA - L'amicizia con il deputato, la kermesse elettorale all'interno della struttura sanitaria, la "regolarità" di quanto avvenuto. A parlare ai microfoni di LivesiciliaCatania è il legale responsabile della casa di cura Maria Regina, Angelo Borzì che si sofferma sul caso scoppiato grazie al video diffuso sul web e diventato virale. Parla dell'amicizia con Luca Sammartino, cui sarebbe andato il voto dell'anziana che non avrebbe, però, potuto firmare la richiesta di poter votare secondo il figlio, perché inabile alla firma; dell'incontro elettorale organizzato proprio a sostegno del deputato, recordman di preferenze, e del fatto che la signora 88enne, fosse solo parzialmente non autosufficiente. "La signora, come altri 47 ospiti - dice - ha voluto votare e ha votato. Assistita naturalmente da personale infermieristico, che l'ha accompagnata al seggio. Cosa prevista per legge e cosa che la struttura ha sempre fatto".

Parla di sponsorizzazione di Luca Sammartino, del fatto che sia tecnicamente preparato per quanto riguarda le materie socio sanitarie, e del fatto che, lo scorso 24 ottobre, sia stato accolto dagli applausi degli ospiti della struttura. "Nell'esercizio del voto libero - conclude - chiunque di noi ha il diritto non solo di votare, ma anche di sponsorizzare il candidato".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento