Live Sicilia

in attesa dell'ufficialità

Sammartino, record di preferenze
Ecco i catanesi eletti all'Ars


Articolo letto 81.741 volte
ars, Catania, eletti, elezioni, regionali

Ecco chi conquista un seggio all'Assemblea siciliana.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Trentamila. Questa la cifra record dei voti conquistati da Luca Sammartino. Il più votato non solo della sua lista, il Pd, ma di tutti i candidati. Il recordman di preferenze è stato dunque eletto, seguito da Anthony Barbagallo, staccato di parecchio, che conquista un seggio all'Ars con oltre 14.000 voti.

Resta fuori, invece, Angelo Villari, ex assessore della giunta Bianco ed ex segretario della Cgil catanese, che si ferma a 11.000 voti.  Nel parlamento regionale, entrano poi Nicola D'Agostino, capitano di Sicilia futura che conquista il seggio, non senza fatica, confermando il posto ottenuto 5 anni fa. Le preferenza, a scrutinio non ancora concluso, sono circa 11.000.

Due gli eletti in Forza Italia: Marco Falcone, deputato uscente ed ex capogruppo azzurro all'ars e Alfio Papale, ex sindaco di Belpasso: dovrebbe restare fuori Dario Daidone, terzo più eletto. Un eletto nell'Udc, Giovanni Bulla, di Adrano, e uno in Fratelli d'Italia: Gaetano Galvagno, nipote di Mimmo, ex consigliere provinciale ed ex numero uno dell'Ato idrico. In casa centrodestra, poi, a conquistare il seggio all'Ars sono anche Pippo Compagnone, per gli autonomisti, e Giuseppe Zitelli per Diventerà Bellissima.

Quattro, con molta probabilità, gli eletti nelle file del Movimento 5 Stelle: tra questi, gli uscenti Francesco Cappello, Angela Foti, Gianina Ciancio e Jose Marano.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento