Live Sicilia

La denuncia di Bianco

Cimitero, picchiati
due dipendenti Multiservizi


Articolo letto 4.751 volte
Catania, catania aggressione, multiservizi, Cronaca

Il sindaco ha annunciato il grave episodio sul suo profilo Facebook.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Due dipendenti della Multiservizi sono stati picchiati da alcune persone al Cimitero di Catania. Un nuovo episodio di violenza dopo la vile aggressione all'ispettore di polizia Luigi Licari lo scorso 2 settembre in via Del Rotolo. A denunciare il nuovo pestaggio è il sindaco di Catania Enzo Bianco attraverso un post pubblicato ieri sera sulla sua bacheca Facebook.

"A seguito dell'allerta meteo che segnalava il rischio di fortissimi venti anche a Catania, con rischio di caduta rami, ho emesso - scrive il primo cittadino - una ordinanza con chiusura nel pomeriggio dei Parchi cittadini e del Cimitero. Proprio al Cimitero due dipendenti della Catania Multiservizi che stavano facendo rispettare l'Ordinanza, sono stati selvaggiamente #aggrediti da alcune persone che non volevano uscire. Domattina (oggi ndr) i vertici di Multiservizi su mia precisa direttiva, presenteranno denuncia. Spero che anche stavolta - commenta Bianco -  i responsabili siano individuati. È difficile far rispettare le regole nella nostra città. Una minoranza arrogante e incivile resiste e reagisce ma con l'aiuto delle forze di polizia e della Magistratura ce la faremo".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento