Live Sicilia

santa venerina

Scontro tra due auto
Deceduta 18enne


Articolo letto 40.891 volte
ambra pulvirenti, incidente, santa venerina, Cronaca

L'ipotesi di reato è omicidio stradale.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA. Hanno tentato di strapparla alla morte i medici dell'ospedale Vittorio Emanuele di Catania ma stamani Ambra Pulvirenti, 18enne di Mascali, è deceduta per le gravissime lesioni riportate martedì scorso, in seguito allo spaventoso incidente avvenuto a Santa Venerina. La giovane, giunta in fin di vita al nosocomio etneo, era stata operata con urgenza. I medici, nel corso dell'intervento chirurgico, le avevano asportato un rene e la milza ma nelle successive ore le condizioni della giovanissima si erano sensibilmente aggravate. Era stata così sottoposta ad un nuovo delicato intervento ma la 18enne non ce l'ha fatta. E dunque diventa drammatico il bilancio del sinistro che, in un primo momento, era di sette feriti. La vittima, che viaggiava su una Volskwagen Lupo, era rimasta coinvolta in uno scontro frontale con una Bmw serie 3 coupè. Un impatto violentissimo avvenuto in circostanze non ancora chiare. La ricostruzione di quei drammatici minuti è affidata ai carabinieri della Compagnia di Giarre, tra i primi ad intervenire sui luoghi. E adesso sui mezzi, già sotto sequestro, saranno compiuti tutti gli esami necessari per determinare eventuali responsabilità. L'ipotesi di reato è omicidio stradale. 

Intanto restano stabili le condizioni della 48enne di Catania e del 49enne di Mascali ricoverati all'ospedale Cannizzaro di Catania. La donna si trova nel reparto di Ortopedia con fratture agli arti, l'uomo è stato operato per alcune lesioni interne e resta in prognosi riservata.

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento