Live Sicilia

Lettere in redazione

"Da lunedì verremo tutti licenziati"


Articolo letto 4.339 volte
acicastello, ecotourist, lavoro, sindaco acicastello

I lavoratori della Ecotourist lanciano il loro disperato appello al sindaco di Acicastello.

VOTA
0/5
0 voti

ACI CASTELLO. Caro Sindaco di Aci Castello ti scriviamo, perché ti sei distratto un po’…
Caro Sindaco di Aci Castello, abbiamo letto i tuoi ringraziamenti di qualche giorno fa a tutti quelli che hanno reso possibile l’ottima riuscita della stagione estiva nella Riviera dei Ciclopi, ma, come cantava il buon Lucio Dalla, forse anche tu nello scrivere ti sei distratto un po’.

Si, siamo proprio noi, gli ausiliari del traffico che per tre anni hanno controllato la sosta delle auto nelle strisce blu del tuo Comune; quelli che ti hanno consentito di portare nelle casse del tuo Comune centinaia di migliaia di euro tra biglietti venduti e multe; quelli che hanno riportato un po’ di ordine e legalità in un territorio prima regno incontrastato di parcheggiatori abusivi e automobilisti selvaggi; quelli che hanno passeggiato giorno e notte, sotto il sole o la pioggia, al freddo o al caldo, per controllare che le auto avessero pagato la sosta nel tuo Comune anche a rischio di prendere insulti (nelle migliori delle ipotesi) e botte; quelli che, quando le botte le hanno prese, da te non hanno mai ricevuto nemmeno una telefonata per sapere come andava.

Siamo proprio noi, gli ausiliari del traffico che tu hai ben evitato di menzionare quando c’era da ringraziare chi ha lavorato per consentire la buona riuscita della stagione, quelli che in tre anni ti hanno elevato multe nr. ”69.692” che il Comune ha incassato, ma, cosa più incredibile, quelli che hai deciso di buttare in mezzo ad una strada come ringraziamento per quello che in questi anni abbiamo fatto per te e per il tuo Comune.

Forse anche in questo ti sei distratto; forse ti è sfuggito che da lunedì prossimo noi saremo tutti disoccupati, perchè la tua efficiente amministrazione non ha pensato che la prossima settimana si conclude il contratto d’appalto con la società per cui lavoriamo e, gara che si sarebbe potuta fare già da tempo,e non essendosi ancora conclusa la gara per il nuovo appalto, fino a quando non si saprà chi è il vincitore noi resteremo tutti a casa. E non veniteci a dire che è questione di giorni, perché sai bene che tra ricorsi e controricorsi, che sicuramente ci saranno, le cose andranno per le lunghe, almeno fino ad autunno inoltrato o forse anche dopo le elezioni regionali. E pensare che basterebbe prolungare la durata dell’appalto fino alla fine dei ricorsi amministrativi e consentirci di continuare a lavorare e non dover tornare a casa a dire alle nostre famiglie che da lunedì non si sa cosa ci aspetta, d’altronde il prolungamento del servizio porterebbe ulteriori vantaggi economici al Comune di Acicastello e a noi uno stipendio

Ma forse pretendiamo troppo..
Caro Sindaco, noi siamo soddisfatti dell’aver lavorato onestamente e seriamente nell’interesse del Comune di Acicastello, ci dispiace dover lasciare un territorio educato alla sosta civile ai tanti posteggiatori abusivi che abbiamo trovato tre anni fa… e continuiamo a non comprendere perche tu sia disposto a non far incassare ulteriori introiti al Comune e permetterci di ricevere uno stipendio facendo come la legge ti permette una semplice proroga del servizio sino all’avviamento con la ditta che si aggiudicherà alla fine dei ricorsi l’appalto.
Con affetto, i tuoi ausiliari del traffico, ancora dipendenti della coop. EcoTourist.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento