Live Sicilia

"Essere civili è normale"

Vigile aggredito, la città alza la testa
Venerdì corteo di solidarietà


Articolo letto 5.015 volte
Catania, manifestazione, solidarietà, vigile urbano aggredito, Cronaca

La manifestazione nata spontaneamente da una comitato formatosi su Facebook, si terrà venerdì pomeriggio.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Un'esigenza della società civile. Una manifestazione nata spontaneamente da una Comitato formatosi su Facebook per per dire a tutti che quella catanese è una società civile, come la normalità sia essere civili e come quanto accaduto all'ispettore Licari non possa essere accettato. Evidentemente non tutti i cittadini catanesi digeriscono come se nulla fosse stato.

Per questo in molti si sono dati appuntamento per venerdì, alle 17, in piazza Nettuno: per gridare che "Essere civili è normale". La manifestazione, grazie al tam tam sul social network, ha già raccolto numerose adesioni, di cittadini, esponenti della società civile ma anche di tanti uomini delle istituzioni, assessori comunali e presidenti di partecipate.

Un modo per dimostrare che c'è una città che ancora rispetta le regole e che non accetta che un uomo venga picchiato brutalmente per aver fatto il proprio lavoro. Non accetta i soprusi e le aggressioni verbali e fisiche dei prepotenti.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento