Live Sicilia

carabinieri

Ritrovata la 14enne
scomparsa a Fiumefreddo


Articolo letto 39.181 volte
fiumefreddo, ragazzina scomparsa, Cronaca

Si sarebbe trattato di un allontanamento volontario.

VOTA
0/5
0 voti



FIUMEFREDDO DI SICILIA - E' stata ritrovata dai carabinieri della stazione di Fiumefreddo in buone condizioni di salute la 14enne la cui scomparsa ieri dalla sua abitazione di Fiumefreddo di Sicilia era stata denunciata dai carabinieri. Secondo quanto si è appreso, si sarebbe trattato di un allontanamento volontario legato a questioni personali e non ci sarà, pertanto, alcuna segnalazione alla Procura per i minorenni di Catania.

LA CRONACA - Sono ore di ansia e preoccupazione per i genitori di Martina M, 14enne scomparsa da ieri a Fiumefreddo di Sicilia. La giovane aveva in programma di raggiungere un negozio nella tarda mattinata di ieri e la madre, con cui l'adolescente abita dopo la separazione dei genitori, si era offerta di accompagnarla. Per questo era andata in camera a cambiarsi. Ma una volta pronta per uscire ha scoperto che la figlia non era più in casa ed il portone dell'abitazione era aperto. Quando la ragazza non ha fatto rientro a casa, poco dopo, la donna ha chiamato l'ex marito e gli amici della 14enne. Ma nessuno pare abbia visto la giovane. L'episodio è stato denunciato ai carabinieri della locale stazione che adesso potrebbero acquisire i nastri delle telecamere dell'ufficio postale e delle zone limitrofe, nelle cui vicinanze si trova l'abitazione della ragazza, per verificare se la giovane si sia allontanata da sola a piedi o se qualcuno sia venuto a prenderla.

I genitori, preoccupati, lanciano un accorato appello a chiunque abbia visto la figlia, mai allontanatasi da casa precedentemente senza avvertire. Ogni segnalazione può essere utile al ritrovamento della ragazza che al momento della scomparsa indossava sicuramente un paio di pantaloni grigi, scarpe bordeaux ed una borsa nera. In testa portava un cerchietto rosso con delle piccole rose. Chiunque abbia notizie può chiamare il padre della 14enne al numero di telefono 345/0990486 o in alternativa può contattare i carabinieri. 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento