Live Sicilia

Autoparco Multiservizi

Dipendenti tra rifiuti e topi
"Presto nuova location"


Articolo letto 2.400 volte
multiservizi, palazzo delle poste, Cronaca

In attesa che nasca la nuova cittadella giudiziaria ecco come si presenta l'immobile.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - L'immobile è passato al ministero della Giustizia, ma è ancora sede dell'autoparco di Multiservizi, partecipata del comune di Catania con sede a Librino. All'interno dell'ex Palazzo delle Poste, in futuro nuova cittadella della giustizia catanese - Il Palazzo ospiterà gli uffici della Sezione Civile e del Lavoro della Corte d'Appello e del Tribunale, gli uffici del Giudice di pace, delle Notifiche e della Polizia giudiziaria - continuano a operare uomini e mezzi dell'azienda che si occupa di manutenzioni, nonostante le cattive condizioni igieniche, segnalate da alcuni dipendenti.

"I dipendenti sono costretti a lavorare in condizioni assurde - afferma Turi Privitera, dipendente di Multiservizi - in spregio a tutte le norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, in mezzo a topi e rifiuti di ogni genere".

Un problema che sembra però essere risolto. "Stiamo provvedendo a spostare l'autoparco al mercato ortofrutticolo - afferma il presidente di Catania Multiservizi, Giovanni Giacalone. Il Comune ci ha segnato i locali aggiunge e stiamo bonificando. Entro breve ci trasferiremo anche perché interesse nostro" - continua. Giacalone conferma che l'autoparco arresterà però al Palazzo delle Poste. "Il Comune - conclude - aveva già individuato un'area sottolinea ma occorre del tempo per sistemare i locali".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento