Live Sicilia

Acireale

Nasce Free Mind Foundry
Il polo dell'innovazione 4.0


Articolo letto 4.193 volte
agorà fmf, baxenergy, Catania, fmf massaro, Economia

BaxEnergy lancia il più grande polo dell’Innovazione Tecnologica del Sud Italia.

VOTA
0/5
0 voti

Simone Massaro



ACIREALE - E’ nata Free Mind Foundry, l’Innovation Hub fortemente voluto dall’ingegnere Simone Massaro, riconosciuto nel globo tra i massimi esperti di tecnologie per le energie rinnovabili, dedicato alle aziende che sviluppano innovazione tecnologica, il più grande polo del sud Italia da cui verranno sfornati veri e propri progetti di successo destinati a cambiare, migliorando, le sorti di tutti noi.

L’Hub si presenta sotto le vesti del co-working, luogo in cui l’incontro di sinergie e scambi di idee crea il terreno fertile per fare di un’idea innovativa un nuovo modello di business in grado di rispondere positivamente alle sfide della Industry 4.0.

Alla base di Free Mind Foundry stanno quattro parole chiave su cui il CEO Massaro, tra i cervelli catanesi rientrati in terra madre: comunità, collaborazione, sostenibilità ed innovazione. Una community di giovani visionari e talentuosi intenti a collaborare sotto l’egida di BaxEnergy, società che vanta una vasta esperienza di dominio combinata con le più recenti tecnologie all’avanguardia disponibili sul mercato per sviluppare piattaforme di asset management di ultima generazione adottate, tra gli altri, dal Gruppo ENEL e Gruppo Energie de France.

Ogni dettaglio della struttura e del design dell’Innovation Hub sono studiati e progettati da Simone Massaro, CEO di BaxEnergy, per mettere al primo posto le persone che vi operano e le loro esigenze, facendole sentire a casa in un ambiente lavorativo familiare, accogliente e stimolante.

La "control room" di Fmf



L’ispirazione al progetto nasce guardando l’agorà della polis greca nella sua antica funzione sociale e culturale: su una superficie di oltre 2.000 metri quadri l’hub ospiterà dedicati al Centro di Ricerca & Sviluppo, oltre10 aree per il coworking e l’open innovation, e ancora spazi ricreativi per l’intrattenimento, un fitness center digitale integrato negli spazi di lavoro e i profumati giardini di agrumi per una pausa alternativa.

Ad arricchire il tutto, la nuova tecnologia digitale dei dispositivi di Internet Of Things (IoT), che dotati di intelligenza artificiale permetteranno di monitorare la qualità dell’ambiente lavorativo: dalla purezza dell’aria alla luminosità, dall’umidità alla temperatura fino alla presenza di fattori di disturbo, rumore e all’inquinamento elettromagnetico.

“Celebriamo l’apertura di Free Mind Foundry – afferma Massaro, Ceo di Baxenergy - la nuova casa per una community di giovani talentuosi e visionari che amano innovazione e tecnologia e hanno deciso di unire le proprie forze ed energie per realizzare i loro sogni. Neolaureati, start-upper, accademici, imprenditori e manager vivono ogni giorno all’interno di una nuova casa, lavorando fianco a fianco, in un clima di sana competizione. BaxEnergy, WiSNAM, Red Raion, Stormind Games, Rimlight Studios, Digital Shell, sono le nostre creature di cui vado fiero.”

Dopo tanti sacrifici, finalmente ci siamo. “Costruire la nostra nuova casa in soli 45 giorni è stata una vera impresa ed un sentito ringraziamento va al Credito Siciliano e alla squadra di lavoro. Realizzare il Campus in tempi così stretti ha significato anche assumere un approccio proattivo al lavoro ed una mentalità dinamica.”

Dove punta Free Mind Foundry? "La Free mind Foundry è stata disegnata – conclude - con la ferma volontà di porre la persona al centro dell’ambiente lavorativo perché ciò che ci sta più a cuore sono i nostri collaboratori e le nostre famiglie, vero centro propulsore”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento