Live Sicilia

via polveriera

Tragedia sfiorata a Mascalucia
Cede parte della carreggiata


Articolo letto 20.237 volte
mascalucia, via polveriera, Cronaca

Parte dell'arteria sarà chiusa al traffico fino al 30 giugno.

VOTA
0/5
0 voti

MASCALUCIA - Tragedia sfiorata, ieri pomeriggio, a Mascalucia. Verso le 18, una parte del muro di contenimento del cantiere di via Polveriera ha infatti ceduto in seguito alle attività di scavo che hanno compromesso un sottoservizio dell'Enel. Immediato l'intervento dell'amministrazione comunale e del sindaco Giovanni Leonardi che si è subito recato sul posto e ha dato disposizioni ai vigili urbani, nonché alla ditta, di mettere in sicurezza l'area.

"Si tratta di un cantiere per la demolizione e ricostruzione di un immobile - spiega il primo cittadino - che permetterà di allargare la sede stradale di quasi un metro e mezzo. Abbiamo subito disposto la chiusura temporanea di un tratto di strada - prosegue - e fatto diversi tavoli tecnici per vedere il da farsi".

Intanto, la ditta e l'Enel hanno lavorato tutta la notte per mettere in sicurezza i luoghi, da una parte, e realizzare una sorta di bypass, dall'altra, per evitare l'interruzione dell'erogazione della corrente agli abitanti della zona. "Abbiamo concordato un cronoprogramma - conclude Leonardi - stabilendo la riapertura della strada per il prossimo 30 giugno, oltre ad attivare ogni azione atta a verificare la sicurezza del cantiere a tutela del patrimonio comunale, dei cittadini e degli stessi lavoratori impegno nello scavo.

Foto Agata Montesanto


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento