Live Sicilia

Amministrative 2017

Scordia, otto candidati
per la poltrona di sindaco


Articolo letto 4.662 volte
amministrative 2017, amministrative scordia, scordia, Politica

Tutti i nomi e le liste.

VOTA
0/5
0 voti

SCORDIA - Otto per la poltrona di primo cittadino nella città di Scordia. Numero elevatissimo di candidati dunque per il comune in provincia di Catania che dopo oltre un ventennio di governo di centro sinistra, tolta una parentesi in cui a governare fu una compagine di centro destra, torna alle urne con una situazione economico-finanziaria a limite del collasso. Un dissesto finanziario con i servizi ridotti all’essenziale, nessuna prospettiva di sviluppo economico e vecchi e nuovi problemi che si riaffacciano all’orizzonte e che segneranno tutta la campagna elettorale. Scordia a detta dei suoi stessi cittadini è una città che soffre la stagnazione economica da molti anni, la fuga di giovani e la mancanza di prospettive ha fatto il resto.

Raggiungiamo Scordia per comprendere dalla voce dei cittadini quali siano le immediate risposte che attendono dalla prossima amministrazione comunale. “La città è sporca, manca il senso civico e il problema delle micro discariche sta divenendo preoccupante. Non abbiamo più un aria di conferimento per i rifiuti speciali e questo contribuisce al malcostume dell’abbandono ovunque di qualsiasi rifiuto”. Altri ci sottolineano la condizione del manto stradale in tutta la città: “Come vede le strade sono dei colabrodo, non c’è stata alcuna manutenzione per anni e i risultati sono evidenti, è mancata anche la capacità di attrarre finanziamenti e tutto questo ha impoverito la nostra città”.

Un giovane ci dice: “Scordia non vuole che noi rimaniamo qui, negli anni l’interesse dei politici è stato tutto volto ad altro tranne che a aggregare con progetti le migliori menti e i migliori figli di questa terra per creare reali opportunità di sviluppo, la mia famiglia non la immagino qui anche se avrei voluto.”

A rispondere a queste e molte altre richieste saranno ben otto candidati: Maria Germanà, 63 anni, di professione assicuratrice è sostenuta dalla lista Scordia Può. Maria Contarino, candidata per il Movimento 5 Stelle, libero professionista. Franco Barchitta, amministratore non nuovo alla corsa per primo cittadino, ci riprova per la quarta volta con due liste civiche: Barchitta Sindaco e Sempre Scordia. Salvo Agnello già sindaco della città di Scordia correrà con due liste civiche. Francesco Leonardi, già consigliere comunale fratello dell’ex assessore provinciale Rocco Leonardi si presenta all’elettorato con due liste civiche: Scordia 2.0 e Uniti per Scordia. Vincenzo Gueli, giovane dentista di 33 anni correrà con la lista Scordia Bene in Comune. Josè D’Amico ex consigliere comunale si presenta con lo stemma del Partito Democratico. Ultimo ad aver ufficializzato la sua candidatura è Enzo di Benedetto. Su di lui punta il centro destra della città di Scordia che forte di ben 3 liste punta a governare la città dopo decenni di opposione. A sostenere il candidato ci saranno le liste: Noi Cittadini, Unione e Forza Italia, per le elezioni amministrative dell’11 giugno 2017. Su otto candidati solo tre rappresentano una compagine politica ben definita, la scelta delle liste civiche ha nell’opinione pubblica destato condivisione ed anche diffidenza


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento