Live Sicilia

Uniti per Motta

Motta, Carrà perde pezzi
Vitale e Nicosia in nuovo gruppo


Articolo letto 7.916 volte
Motta Sant'Anastasia, Uniti per Motta, Politica

I due consiglieri comunali hanno deciso di abbandonare la maggioranza.

VOTA
0/5
0 voti

MOTTA SANT'ANASTASIA - Perde pezzi il sindaco "leghista", Anastasio Carrà. Due consiglieri comunali hanno infatti deciso di abbandonare la maggioranza che sostiene il primo cittadino di Motta Sant'Anastasia che, nell'ottobre 2016 ha deciso di avvicinarsi al movimento Noi con Salvini, costola meridionale della Lega Nord.

Si tratta di Gaetano Vitale, che lascia Articolo 4, riferimento del deputato regionale Luca Samartino, e di Domenico Nicosia, proveniente dal gruppo Il Quadrifoglio, vicino al vicesindaco di Catania, Marco Consoli, che hanno dato vita a Uniti per Motta. I due, che fino a oggi sostenevano l'azione amministrativa, hanno deciso così di prendere  le distanze da Carrà, non condividendone più la visione politica. 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento