Live Sicilia

grande catania

Situazione Amt
La nota di Castiglione


Articolo letto 1.556 volte
, Cronaca

Il comunicato stampa del capogruppo in Consiglio.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Non un’azienda ma una continua polveriera che rischia di esplodere definitivamente da un momento all’altro. La situazione in cui ormai vige da tempo l’Amt di Catania è chiara a tutti tranne che a questa amministrazione comunale che continua a non fare assolutamente nulla di fronte a proteste, scioperi e lamentale che coinvolgono centinaia di impiegati e decine di migliaia di pendolari. Fino a quando la città dovrà assistere a questo completo immobilismo da parte del Primo Cittadino?

In qualità di Capo Gruppo di “Grande Catania” il sottoscritto, Giuseppe Castiglione, chiede, insieme ai sindacati di categoria, di fare definitivamente chiarezza su una questione che dura da troppo tempo. La defezione di Domenico Drago dal consiglio d’amministrazione della partecipata è la classica goccia che sta facendo traboccare il vaso. L’ultimo episodio dopo una infinita sequenza di vicissitudini in cui spiccano pure le dimissioni dell’ex presidente La Rosa.

Gli scioperi dei lavoratori si moltiplicano ed a pagare, oltre a loro, sono sempre i catanesi. Cittadini privati di un servizio di vitale importanza per la mobilità del capoluogo etneo. Per tutte queste ragioni, in qualità di Capo Gruppo di “Grande Catania”, appoggio pianamente la richiesta dei sindacati che aspettano ancora un incontro chiarificatore con il sindaco di Catania. Un appuntamento necessario ma che, temo, avverrà forse a breve scadenza dalla campagna elettorale quando la maggioranza farà la solita passerella condita con molte promesse e nessun fatto concreto.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento