Live Sicilia

la manifestazione

Pop Up market a villa Pacini
Per la Festa di primavera


Articolo letto 1.860 volte
Catania, pop up market, Villa pacini, Zapping

L'appuntamento è per sabato 18 e domenica 19 marzo.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - "Si dice che una rondine non fa primavera, ma due sì. E fanno anche festa”. Così gli organizzatori presentano il Popup Market Sicily che in questo week end, con il patrocinio del Comune di Catania, propone nella Villetta Pacini la Festa di Primavera. “La nostra manifestazione – spiega l’ideatrice, Sarah Spampinato – è nata da un progetto di rigenerazione urbana, condiviso dal Comune, per custodire e rilanciare il patrimonio storico e artistico della città creando eventi capaci di attirare un gran numero di giovani. In pochi anni è diventato il Market pop-olare più noto del Sud Italia, citato su riviste nazionali e internazionali come esempio di vivacità imprenditoriale che parte dal basso. Lo scorso anno le edizioni nella Villetta Pacini furono un grande successo. Per cui siamo tornati qui, certi che anche questa volta i visitatori saranno numerosi”.

Sabato 18 e domenica 19 marzo, dunque, il Popup Market Sicily offrirà nell’area attorno alla Villetta e alla via Dusmet l’esibizione di dj, musica anni ’50 e danza – tra gonne ampie e bretelle colorate - con Sicilyswing, e ancora design, arte, handmade, buon cibo, fotografie e libri. Ci saranno anche laboratori di disegno e artigianato per i bambini e l’Autobooks del Comune che sarà in via Dusmet dalle 17 alle 22 con il consueto scambio di libri. Alle 18 il magistrato catanese Santino Mirabella presenterà il suo libro “Lettere d'Amore”.

Per chi ama l'arte ci saranno le mostre della sezione #popupart: Francesco Raciti in "Stati d'Animo"; Lorenzo Ciulla in "Sicilia. Ti dissi Sicilia"; Caterina Palermo in "#smartphone" e Federica Petriliggieri (Fepe) in "Extrā Imaginem". Domenica sarà inoltre possibile partecipare a interessanti passeggiate per il centro grazie all'associazione Guide Turistiche che offre il Tour "La Lava alle porte". Presenti come sempre le associazioni onlus: Unhcr, Io Guido e Basta, Atlas, Asaec Associazione Antiestorsione di Catania "Libero Grassi" e Greenpeace. Il finale della Festa, sarà dedicato all'equinozio di marzo con il Live Concert Frequenze Rétro Official, per un’indimenticabile inizio di Primavera.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento