Live Sicilia

assemblea territoriale

"Il cantiere delle ragioni”
Etna Valley da rilanciare


Articolo letto 1.571 volte
, Economia

Il prossimo 4 marzo sarà Catania a ospitare il primo evento, dopo la presentazione del progetto a Roma.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA -  Sabato 4 marzo, alle ore 10,30 al Palazzo della Cultura di via Vittorio Emanuele 121, si terrà l’assemblea territoriale de “Il cantiere delle ragioni” sul tema “Innovazione, Responsabilità, Sviluppo Territoriale. Confronto pubblico per il rilancio dell’Etna Valley”

Catania è la prima città in Italia, dopo l’esordio del progetto nazionale del “Cantiere” a Roma, ad ospitare un’ assemblea locale. Il tema è cruciale: la necessità di un rilancio dell’Etna Valley e la creazione di un’ ecosistema favorevole agli investimenti delle aziende. Anche a Catania il “Cantiere” punta ad una nuova fase di confronto e di responsabilità con esponenti di associazioni datoriali, imprenditori, professionisti e docenti; solo un lavoro sinergico e concreto tra pubblico e privato potrà mettere insieme le risorse già esistenti, modellarle sul territorio e renderle per esso disponibili. È possibile riportare a Catania importanti investitori internazionali; la vocazione territoriale è ancora intatta.

Ai lavori interverranno Stefano Rolando, professore all’Università IULM di Milano, già direttore generale alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, coordinatore nazionale “I cantieri delle ragioni” ; Giuseppe Mario Patti, Ingegnere, imprenditore ICT e co-fondatore di Etna Hitech che curerà l’introduzione.

Seguiranno gli interventi di Rosario Faraci, docente di Innovation and Business Model Università di Catania; Pietro Agen presidente regionale di Confcommercio;
Emanuele Spampinato, vice presidente nazionale di Assintel e presidente del consorzio Etna Hitech; Roberto Leonardi, segretario generale Fondazione per l’innovazione del Terzo Settore;
Eugenio Bonanno, dirigente ASP di Siracusa;
Francesco Galvagno, ingegnere, Lab.Inntech- Innovazione sostenibile.

È previsto l’intervento di Enzo Bianco, sindaco di Catania e sindaco Metropolitano. Modera i contributi e conduce la discussione la giornalista Rosa Maria Di Natale.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento