Live Sicilia

referendum costituzionale

“Ricostruire la Democrazia”
L'associazione per dire "no"


Articolo letto 3.383 volte
grammichele, no, referendum, Ricostruire la democrazia, Politica

Costituita a Grammichele dall'ex deputato nazionale Michele Cappella e Marco Pitrella, collaboratore di diverse testate online.

VOTA
0/5
0 voti

GRAMMICHELE - “Ricostruire la Democrazia” è l’associazione politico culturale che l’ex deputato nazionale Michele Cappella assieme a Marco Pitrella, collaboratore di diverse testate online, costituiscono a Grammichele. Le finalità sono quelle di dare un contributo al superamento della grave crisi degli Istituti democratici del nostro Paese a partire dagli Enti locali e di svolgere attività nei Comuni dove essa opererà.

L’associazione sarà chiamata ad un impegno diretto per il No nella campagna referendaria della riforma della Costituzione. Infatti, la riforma della Costituzione italiana, se approvata, rappresenterebbe assieme alla legge elettorale cosiddetta “Italicum” un grimaldello capace di aprire la strada a possibili svolte neoautoritarie e populiste nel nostro Paese.

Troppi segnali sembrano muoversi in una direzione che rischia di riportare le lancette della storia verso il caos di un nuovo ordine neofeudale. Manca all’Italia e all’Europa un pensiero forte in grado di interpretare la nuova fase mondiale e capace di offrire nuovi punti di riferimento politico ed ideale a milioni di persone. Per queste ragioni nessuno di noi può sottrarsi alla missione della ricostruzione della democrazia nel nostro tempo.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento