Live Sicilia

dopo l'attacco terroristico

Solidarietà a "Charlie Hebdo"
Sit in davanti la Prefettura


Articolo letto 1.955 volte
Catania, Charlie Hebdo, Cronaca

Alla manifestazione hanno partecipato Cgil e Assostampa.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Oggi 8 dicembre alle 18 la Cgil di Catania ha invitato i cittadini catanesi davanti la Prefettura di Catania (via Etnea) per esprimere solidarietà alla redazione, ai giornalisti e ai lavoratori del giornale satirico "Charlie Hebdo" colpito ieri da un feroce attacco terroristico e a difesa della democrazia, della libertà di stampa e di espressione.

La Cgil di Catania ha inviato una nota di solidarietà firmata dal segretario generale Giacomo Rota e dalla segreteria provinciale, al Console onorario di Francia, avv. Ferdinando Testoni Blasco, esprimendo "cordoglio per le dodici vittime massacrate barbaramente a Parigi in occasione dell'orribile attentato alla redazione di "Charlie Hebdo" e per l'implicito l'attacco alla libertà di espressione, di stampa, al valore della tolleranza e al concetto stesso di democrazia. Tutti valori che i giornalisti e i vignettisti uccisi  praticavano nella loro vita artistica e professionale. La violenza è nemica di tutti, anche delle confessioni religiose che vorrebbero rappresentare".

Oggi, alle 17,00 il segretario provinciale dell'Assostampa di Catania, il sindacato unitario dei giornalisti italiani, Daniele Lo Porto, insieme al vice segretario Giovanni Lo Faro, e al vice presidente del Consiglio regionale, Paolo Licciardello, hanno consegnato una lettera al console onorario di Francia a Catania, avv. Ferdinando Testoni Blasco per esprimere solidarietà e dolore per la strage commessa nella redazione di Charlie Hebdo. (Si allega il testo della lettera).
Alle 18, la segreteria provinciale dell'Assostampa Catania, il sindacato unitario dei giornalisti italiani, rappresentata dalla collega Rosa Maria Di Natale ha parteciperto al sit in organizzato davanti alla Prefettura dal la Cgil di Catania per esprimere solidarietà alla redazione, ai giornalisti e ai lavoratori del giornale satirico "Charlie Hebdo" colpito ieri da un feroce attacco terroristico e a difesa della democrazia, della libertà di stampa e di espressione.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento