Live Sicilia

"Supporto è cura"

Corsi di make up al Cannizzaro
Il "trucco" per donne in chemio


Articolo letto 2.942 volte
. catania cannizzaro, cannizzaro, Cronaca

Nel corso della mattinata, 10 pazienti sono state coccolate dalla stilista Marella Ferrera, dal make up artist Maurizio Calcagno e dall'estetista (ed ex paziente) Francesca D'alia.

VOTA
5/5
3 voti

CATANIA - Si è conclusa positivamente, presso il Day Hospital Oncologico dell'Ospedale Cannizzaro di Catania la giornata "Supporto è cura", sul tema della prevenzione dei tumori. Una giornata che ha messo al centro della scena la donna, nei cui confronti è in aumento l'incidenza di mortalità dei tumori del polmone.

Lezioni di trucco per donne in chemioterapia, presentazione di un tutorial contenente i segreti per la femminilità delle pazienti oncologiche ed un incontro sull'educazione alimentare. In occasione del mese di sensibilizzazione contro il tumore del polmone, Walce (Women against Lung Cancer in Europe), di cui fanno parte il dott. Giuseppe Banna, oncologo e Sonia La Spina, psico-oncologa, ha promosso un programma itinerante di laboratori di make-up su tutto il territorio italiano, partendo da Torino e sino ad arrivare in Sicilia, ospite dell'Ospedale Cannizzaro.

Nel corso della mattinata, 10 pazienti sono state coccolate dalla stilista Marella Ferrera, dal make up artist Maurizio Calcagno e dall'estetista (ed ex paziente) Francesca D'alia durante la proiezione del tutorial realizzato presso i locali del Museum&Fashion di Via Biscari, con il supporto dell'associazione Medicare Onlus. Tra consigli di trucco, painting e foulard si è raggiunto l'obiettivo di far prendere coscienza dell'energia che ogni donna emana. Tra le presenti, anche la sig.ra Rosalba, che nel raccontare la sua esperienza, si dichiara soddisfatta dei consigli ricevuti. "Anche io ho vissuto il calvario e ricordo bene i momenti d'angoscia e solitudine provati. Il trucco, l'uso del foulard, lo scambio di consigli mi ha permesso di guardarmi allo specchio senza timore di non riconoscermi".

Nel pomeriggio, poi, si sono svolti due incontri presso la sala convegni, promossi da Walce, sull'educazione alla prevenzione del tumore al polmone e sul tema della "Dieta mediterranea per la prevenzione e la cura del cancro", alla presenza dei Professori Nino Carlo Battistini, professore universitario di Scienze Tecniche Dietetiche Applicate e Franco Berrino, già direttore del Dipartimento di Prevenzione dell'Istituto Nazionale Tumori di Milano.

Come nasce l'idea di promuovere tali iniziative? "Quotidianamente - risponde Sonia La Spina - le pazienti ci rivolgono molteplici domande: in merito al cibo e al modo per poter nascondere l'alopecia e ritrovare il sorriso. Il nostro supporto vuole, quindi, essere completo e di aiuto vero nei loro confronti. Oggi, infatti, la presenza numerosa alle iniziative ne è la dimostrazione".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento