Live Sicilia

matteo renzi

Renzi finanzia Perla Jonica ed St
Per lo sceicco 24 milioni


Articolo letto 11.814 volte
Catania, perla jonica, stmicroelectronics, Catania, Economia

Lo sceicco di Abu Dabi ha talento per gli affari. A poche settimane dall'acquisto della Perla Jonica arrivano un fiume di soldi a fondo perduto. Finanziata anche la St. In totale 4.135 posti di lavoro. TUTTI I PARTICOLARI.

VOTA
2.5/5
16 voti

CATANIA- Soldi, un fiume di soldi a fondo perduto. Soldi pubblici destinati ad investimenti privati. Il Governo ha stanziato 53milioni di euro per i progetti della St Microelectronics e per la ristrutturazione della Perla Jonica che sarà eseguita dalla Item Srl, società ricondicibile allo sceicco Hamed Bin Ahmed Al Hamed. Poche settimane addietro, la Item si era aggiudicata, al prezzo di 28milioni di euro, l'acquisto della Perla Jonica, centro turistico del Gruppo Costanzo.

Adesso è ufficiale, il Governo ha destinato ben 24milioni di euro, a fondo perduto, alla ristrutturazione di questa struttura.

Secondo la Item, il progetto di ristrutturazione costerà 48milioni di euro, finanziati al 50% dal Governo che assicura l'assunzione di 240 lavoratori.

Dei 24 contratti di sviluppo per 1,4 miliardi di euro, su cui è stata posta oggi la firma a Palazzo Chigi, 3 riguardano programmi di investimento da realizzare in Sicilia (2 in provincia di Catania), sotto la regìa di Invitalia, l'agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa. Nello stabilimento di Catania, STMicroelectronics, la società che produce dispositivi a semiconduttore su substrato di silicio, realizzerà un progetto di ricerca e sviluppo in collaborazione con il Cnr, per potenziare la capacità produttiva dell'impianto. Il programma prevede un investimento di 45 milioni di euro (l'agevolazione prevista è di 29 milioni). Il progetto stima ricadute sul piano occupazionale per 3.935 addetti.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento