Live Sicilia

Qui Torre del Grifo

Calaiò, Rosina e Rinaudo:
il Catania punta subito la A


Articolo letto 5.638 volte

calaiò, calcio catania, Catania, rinaudo, rosina, Sport
CATANIA. A giudicare dall'entusiasmo con il quale è stato accolto a Catania il ritorno di Fabian Rinaudo, sembra che la campagna acquisti condotta dalla società rossoazzurra abbia trovato l'apprezzamento dei supporters di fede etnea. Non manca molto all'avvio ufficiale della stagione: meno di un mese. Eppure, si comincia già a capire che il Catania vuole fare sul serio. Deve, del resto, fare sul serio per cancellare quell'onta della retrocessione che resta ancora una ferita aperta. Rinaudo di nuovo a Catania, si diceva. Per lui, contratto fino al 2017 per un costo del cartellino che si è aggirato a poco meno di 3 milioni di euro. "Volevo tornare a casa", sono state le sue prime parole appena atterrato e dopo essere stato accolto in aeroporto. "A casa". Quella casa che, evidentemente, era proprio Catania.

Con Calaiò e Rosina, i rossoazzurri sembrano essere già attrezzati per un campionato assolutamente di vertice. Mister Pellegrino ha in mano un organico (ancora, tuttavia, a puntellare) in grado di affrontare un campionato infinito come la Serie B. Vi saranno anche uscite eccellenti. Lodi ha bassissime probabilità di restare in cadetteria; ed anche, anzi soprattutto, per Bergessio vale la stessa cosa. Il Catania è quasi pronto per l'unico obiettivo plausibile: tornare in Serie A.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php