Live Sicilia

La sfida contro la Juve

Il Massimino verso il tutto esaurito
Maran: "Daremo il massimo"


Articolo letto 2.334 volte
VOTA
0/5
0 voti

antonio conte, calcio catania, Catania, catania-Juventus, juventus, Rolando Maran, serie a, Sport
CATANIA. Biglietti polverizzati per la sfida del Massimino. Catania-Juventus, indipendentemente dalle rispettive posizioni di classifica, ha richiamato la consueta attenzione di sempre: quella di livello massimo. I rossoazzurri proveranno a sgambettare i campioni d'Italia puntando molto sulla spinta del proprio pubblico. Ma quello che servirà sarà soprattutto avere gambe e testa per portare a casa un risultato che farebbe gridare al miracolo sportivo. Oggi, in conferenza stampa, ha parlato mister Rolando Maran. Reduci dal ritiro di Ragusa, gli etnei sanno che di fronte hanno un doppio appuntamento proibitivo: dopo la Juve, infatti, arriva il Napoli nel turno infrasettimanale di mercoledì prossimo. Ma una cosa per volta. Ora c'è da pensare ai bianconeri.

ROLANDO MARAN. "Nel complesso stiamo bene: nel ritiro di Ragusa abbiamo provato a lavorare su ogni aspetto, sia fisico che mentale. Abbiamo qualche giocatore fuori ma questa non è certo una novità: mediamente in questo campionato quattro o cinque giocatori ci sono mancati sempre. Contro la Juventus sappiamo che dobbiamo riuscire a trovare ed avere equilibrio e di sicuro non basta fermare Pirlo per battere la Juve. La Juventus è una squadra forte che, mi sembra quasi inutile dirlo, vive un momento nettamente diverso rispetto al nostro. Ma io dico questo: partire da sconfitti sarebbe l'errore più grande. E non dobbiamo commetterlo. Io non parlerei del fatto che ci vorrà un miracolo: noi giochiamo nel nostro stadio che ci ha sempre dato una mano. La squadra conosce benissimo le difficoltà che l'aspettano e proprio per questo deve dare il massimo"


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php