Live Sicilia

Le pagelle dei rossoazzurri

Legrottaglie è un leader
Furore Plasil


Articolo letto 1.600 volte
VOTA
2/5
2 voti

Catania, catania chievo, le pagelle, legrottaglie, plasil, Sport
CATANIA. Le pagelle dei rossoazzurri:

ANDUJAR 6

E’ vero che non è stato mai impegnato severamente, tuttavia, è parso finalmente più sicuro. Anche, e soprattutto, in uscita.

IZCO 7

Non gioca nel suo ruolo naturale. Ma soprattutto non giocava da tempo immemore. Monumentale.

LEGROTTAGLIE 7

Non ne fa passare una. Morde costantemente le caviglie degli avversari: mancava la difesa titolare. E lui dimostra di essere a pieno titolo un titolare mettendosi sulle spalle un intero reparto.

ROLIN 6.5

Attento su ogni pallone e bravo anche sulle chiusure in diagonale. Con Legrottaglie annulla Pellissier e Thereau.

BIRAGHIi 6.5

Maran gli aveva chiesto di spingere sulla fascia. E lui lo fa diligentemente. Può essere la sorpresa di questo scacchiere.

PLASIL 6.5

Vabbè, si può ironizzare sul suo cognome, che richiama a scatole tenute in farmacia, quanto si vuole: il dato è che questo ragazzo può diventare davvero un ottimo giocatore. Ma il Catania ed i suoi tifosi, dovranno dargli tempo.

TACHTSIDIS 5.5

Forse soffre la personalità di un uomo a centrocampo come Almiron. Lo diciamo perchè paradossalmente, il giocatore greco, impressiona di più quando si muove senza palla.

ALMIRON 6

Illumina a sprazzi. E per oggi, può pure bastare. Maran lo fa rifiatare a metà ripresa viste le tre partite in otto giorni.

BARRIENTOS 6.5

Quando vuole, su quella fascia sinistra, fa ciò che vuole. Riesce ad essere costante ed a mettere in apprensione gli avversari per tutta la sfida. Match ai suoi livelli.

BERGESSIO 7

Più che un toro, un leone. Ha una caviglia in disordine ma gioca con una disinvoltura che lascia immaginare stia assolutamente bene. C’è lui in entrambi i gol. In attesa della sua - più che meritata - prima marcatura.

CASTRO 7

Al di là del ritorno al gol, gioca una partita di quantità e qualità. Il 4-3-3 di Maran restituisce al Catania un Pata di vecchia memoria.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php