Live Sicilia

la nota del sindaco Garozzo

Garozzo: "Nostro obiettivo
accertare la verità dei fatti"


Articolo letto 1.086 volte
VOTA
0/5
0 voti

acireale, Nino Garozzo, torrente platani, Cronaca
ACIREALE - Ecco la nota inviata dall'amministrazione comunale di Acireale, dopo la pubblicazione del carteggio tra Genio civile e Comune acese. “Il sindaco ha come unico interesse, nel rispetto delle investigazioni in corso e dei familiari, quello di auspicare chiarezza e verità su tutti i punti della vicenda ed è men che meno interessato a sostenere una delle possibili ricostruzioni piuttosto che quella contraria. L’obiettivo è solo quello di accertare la verità dei fatti, da qualunque parte essa provenga. Ovviamente su fatti di 20 o 30 anni fa circa la bitumazione, il sindaco di oggi può fare affidamento solo sulle attestazioni fornite dagli uffici. Pertanto, prendo atto della documentazione pubblicata dalla stampa che è in contrasto con quella certificatami dagli uffici comunali, i quali ribadiscono, come da documento redatto in data precedente alla pubblicazione (LEGGI IL DOCUMENTO), che il sito non appartiene al patrimonio del Comune di Acireale ed anche che la bitumazione non è stata eseguita dal Comune. Ovviamente, tale punto, qualora dovesse essere rilevante per le investigazioni, potrà essere chiarito dagli uffici tecnici dei due enti. Sulla appartenenza dell’area al demanio fluviale regionale, invece, i documenti pubblicati sono ulteriore conferma”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php