Live Sicilia

L'ANNIVERSARIO

Cardinale Dusmet, proclamato
beato nel 1988 da Papa Wojtyla


Articolo letto 2.588 volte
VOTA
5/5
1 voto

cardinale dusmet, cattedrale di catania, celebrazioni dusmet, monsignor scionti
CATANIA - Correva l'anno 1988 quando il 25 settembre Papa Giovanni Paolo II proclamava beato il cardinale Giuseppe Benedetto Dusmet, detto "il caritatevole". In quell'occasione la salma, ancora intatta nonostante fossero trascorsi quasi cento anni dalla morte, fu ricomposta in un'urna e posta sotto l'altare della Vergine nella Cattedrale etnea.

In questi giorni decorre il venticinquesimo anniversario dalla sua beatificazione e il corpo del Cardinale, avvolto nella tradizionale tunica nera dai bordi rossi, é stato portato in processione fino alla Basilica la Collegiata, dove sino a domenica 29 settembre, i fedeli della diocesi, potranno raccogliersi in preghiera.

"Sin quando avremo un panettello noi lo divideremo col povero", questa la frase simbolo, incisa sul monumento a lui dedicato in piazza san Francesco, che esplica tutta la carità di Dusmet. Lui, pur provenendo da una famiglia agiata, il padre Luigi era Marchese e capitano di vascello, si dedicò alla carità e fu molto vicino ai poveri e ai bisognosi. Tanto che nelle parole dell'omelia, pronunciata da Papa Wojtyla, in occasione della beatificazione del Cardinale Etneo, si legge "egli ci trasmette così il messaggio profetico di una autentica solidarietà evangelica e di una docile e operosa fedeltà al carisma della propria vocazione, vissute nel dono totale di sé, sull'itinerario tracciato da Cristo Signore".

Le celebrazioni che si terranno in questi giorni, definite dallo stesso, Mons. Barbaro Scionti, parroco delegato arcivescovile, "una festa liturgica" per la diocesi etnea, prevedono un nutrito programma di attività, che vedono coinvolte tutte le congregazioni religiose della provincia nonché una serie di manifestazioni culturali con un percorso rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, focalizzato a riscoprire la religiosità dell'amato cardinale Dusmet, vissuta essenzialmente come testimonianza posta al servizio di tutti i fedeli.

Domenica prossima, in occasione anche della XX giornata di preghiera per la vita consacrata, dopo la Messa delle ore 18, a conclusione delle celebrazioni, le reliquie del Beato saranno portate in processione lungo la via Etnea dalla Basilica della Collegiata fino al loro luogo di destinazione eterna, la Cattedrale di Catania.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php