Live Sicilia

Arrestati dalla polizia

Adrano, incendiano auto
Telecamere registrano tutto


Articolo letto 6.664 volte
VOTA
5/5
3 voti

adrano, auto incendiata, incendio auto adrano, polizia adrano, Cronaca

Gabriele Inzerilli

Alessandro Lanza



ADRANO - Le immagini di videosorveglianza li hanno inchiodati. Gabriele Inzerilli di 24 anni e il 35enne Alessandro Lanza non hanno potuto far altro che arrendersi davanti all'evidenza dei fatti. La polizia di Adrano, la notte scorsa, li aveva già notati mentre correvano a piedi con addosso un grembiule nero con cappuccio. Provenivano da Via Luigi Nervi, dove era stato segnalato un atto incendiario ai danni di un'automobile. Le fiamme hanno fortemente danneggiato l'autovettura ma grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco si è riusciti ad evitare il coinvolgimento delle abitazioni vicine.

I due sono stati bloccati dagli agenti prima che potessero scappare a bordo di una Suzuki Swift. Una volta interrogati Lanza e Inzerilli hanno cercato, in un primo momento, di negare di essere gli autori dell'incendio fornendo ai poliziotti spiegazioni contraddittorie, ma quando hanno saputo delle telecamere piazzate in Via San Giovanni si sono sentiti con le spalle al muro.

L'abbigliamento sequestrato



L'autovettura è stata posta sottosequestro penale, così come il grembiule nero con cappuccio e la scatola di cartone usata come una maschera.  Il magistrato di turno ha disposto per i due gli arresti domiciliari.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php