Live Sicilia

Intervenuti i carabinieri

Raddusa, minaccia tabaccaio
per farsi consegnare l'incasso


Articolo letto 3.361 volte
VOTA
3.7/5
3 voti

carabinieri catania, Catania, raddusa, rapina tabaccheria, Cronaca

Serafino Cusumano



RADDUSA - Serafino Cusmano, 20 anni, è stato fermato da carabinieri a Raddusa per tentativo di estorsione, danneggiamento aggravato e spaccio di stupefacenti. Il giovane è accusato di avere aggredito e minacciato il proprietario di una rivendita di tabacchi per farsi consegnare l'incasso. Al diniego del titolare Cusmano ha sfondato una vetrina dell'esercizio e scaraventato il registratore di cassa a terra. I carabinieri, intervenuti dopo le segnalazioni di alcuni cittadini, lo hanno inseguito e bloccato durante la fuga. Cusmano è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina che sono state sequestrate. Il giovane è stato condotto nel carcere di Caltagirone.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php