Live Sicilia

BOLLETTINO MEDICO

Grigoli e Zerbo migliorano
Ma la prognosi resta riservata


Articolo letto 1.781 volte
VOTA
0/5
0 voti

cannizzaro, Catania, grigoli, incidente scorta di rosario crocetta, rosario crocetta, scorta presidente crocetta, Zerbo, Cronaca
CATANIA - Migliorano ma permangono comunque gravi le condizioni di Antonino Grigoli, 45 anni, e Vincenzo Zerbo, 50 anni, agenti della scorta del presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, ricoverati da domenica sera nel reparto di Anestesia e Rianimazione - Terapia Intensiva Post Operatoria (TIPO) dell'ospedale Cannizzaro di Catania. Entrambi i pazienti sono ancora in coma farmacologico, sottoposti a terapia intensiva. La prognosi resta riservata per via delle conseguenze dei trami cranico e toracico, e in particolare dello pneumotorace subito da Zerbo. Sia ieri sera, sia stamattina Crocetta si è recato in visita nel reparto dell'ospedale Cannizzaro, ha incontrato i familiari degli agenti e ha avuto un colloquio con il direttore dell'Unità Operativa, la dott.ssa Maria Concetta Monea, che ha lo aggiornato sull'evoluzione del quadro clinico e sulle terapie previste per i due pazienti.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php