Live Sicilia

Elevate decine di multe

Adrano, giro di vite sui rifiuti
I video inchiodano chi sporca


Articolo letto 4.034 volte
VOTA
4.2/5
5 voti

adrano, Pippo Ferrante, rifiuti, telecamere, tolleranza zero, vigili urbani, Politica
ADRANO. E tolleranza zero fu. Ad Adrano, le telecamere piazzate dagli agenti di Polizia municipale hanno già prodotto i primi risultati. Il tutto, in appena una settimana. Immagini che, in modo impietoso riprendono chi scarica senza ritegno materiale edile; chi i sacchi dell'immondizia; chi getta roba qualsiasi anche solo per sporcare. Filmati eloquenti che parlano chiaro e che inchioda senza appello chi in tutte queste settimane ha alimentato le discariche a cielo aperto disseminate per la città. Attraverso la targa dell'auto si risale al trasgressore al quale viene immediatamente contestata l'infrazione. “C’è una situazione drammatica che non può essere tollerata - spiega il primo cittadino adranita, Pippo Ferrante -: stiamo agendo in modo da scoraggiare tutti quelli che hanno fatto del gettare per strada la spazzatura una vera e propria abitudine. Dobbiamo fermare chi sporca”.

Le telecamere hanno ripreso gli “automobilisti sporcaccioni” in Contrada Dagala, in via Edoardo De Filippo ed ancora in piazza Di Vittorio, in via Alcara Li Fusi. In una settimana comminati trenta verbali da 50 euro ognuno. Si è cominciato così e si proseguirà ad oltranza. “Si continuerà fin quando non capirà che la si deve smettere di sporcare a questo modo vanificando così il tentativo di mettere a regime la raccolta differenziata”, conclude Ferrante.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php