Live Sicilia

Megaforum

Crocetta di fuoco a Catania:
"Il Pd non è Cracolici"


Articolo letto 12.364 volte
Catania, crocetta, megaForum

Inizia la festa del Megafono a Catania, bagno di folla per Crocetta: "Salveremo i precari, ma dobbiamo eliminare ancora molti sprechi". Infrastrutture: "Voglio l'alta velocità e se trovate gli investitori anche il ponte sullo Stretto".

 

VOTA
3/5
10 voti

CATANIA "Domani denuncerò una bomba, ovvero un furto senza precedenti, ma prima andrò in Procura". Parole di fuoco del presidente della Regione che inaugura il Megaforum, prima festa del Megafono, alle falde dell'Etna immerso in un bagno di folla. A intervistarlo è il giornalista Tony Zermo. Parole di fuoco sul Pd: "Volevano farmi nominare in giunta Walter Bellomo, arrestato per la Tav, a me non mi chiamarono Anna Finocchiaro né Lupo perché mi conoscevano, se io avessi accettato, in nome di questo fantomatico partito, mi sarei ritrovato Rinaldi, Cracolici, Bellomo e Cocilovo. Ma ci pensate a Rinaldi assessore?

Il primo pensiero del governatore, dopo la promessa, ennesima, denuncia che farà domani, è rivolto ai precari e agli operatori degli sportelli funzionali. Rientrato da Roma assicura: "Stiamo trovando soluzioni concrete con il governo nazionale nel rispetto delle leggi".

FORMAZIONE PROFESSIONALE. "Il Ciapi spende 20milioni di euro per la comunicazione, ma è concepibile? Sono soldi rubati ai cittadini e gli enti mandano i lavoratori a protestare, mentre chi gestisce si frega i soldi"

I SICILIANI "Noi siamo un grande popolo e c'è la possiamo fare anche da soli"

GLI OMOSESSUALI. "Il popolo siciliano è molto più civile di quanto si pensi, quest'isola si è ribellata mettendo da parte quell'immagine di arretratezza che nessuno merita".

INFRASTRUTTURE. "Raffaele Lombardo ci aveva abituati ai cinesi che facevano promesse, mentre il suo dirigente Attaguile faceva viaggi in tutto il mondo. I viaggi li ho visti, i risultati no". Crocetta assicura il massimo impegno "per creare l'alta velocità in Sicilia, gli ambientalisti si lamenteranno, l'alternativa è andare con il cavallo e la carrozza. E se ci sono finanziatori sono pronto anche a discutere di ponte sullo Stretto".

PARCHI. "Bisogna pagare per entrare nei nostri parchi, compreso l'Etna, anche 1 euro, ma bisogna pagare e cominciamo a pensare anche alle attività che si possono fare".

RIFIUTI. "Le Srr saranno attivate e saranno composte dai sindaci, al loro posto,quando faremo le città metropolitane, su queste concentreremo le competenze sui rifiuti, sull'acqua, sui distretti turistici. La Sicilia è stato un ente di spesa, è mancato però il controllo, devono essere assegnate le risorse e chi è più bravo andrà avanti".

PD. "Fanno tutto loro, io non dico niente, se parla Cracolici a che titolo può dirmi qualcosa? È lì che sta tutto il ragionamento, pensano che il mondo non sia cambiato. Pensano di essere il partito, ma il partito siamo tutti. Perché io dovrei essere meno dirigente degli altri? Il Pd deve essere più vicino all'attività del governo regionale. La richiesta di rimpasto del Pd non è possibile perché in questi mesi non abbiamo scherzato. Noi dobbiamo cambiare musica, la Sicilia è stata sempre paralizzata dalle risse di governo. Adesso basta". Crocetta annuncia un inedito: "Il Pd voleva farmi nominare in giunta Walter Bellomo, arrestato per la Tav, a me non mi chiamarono Anna Finocchiaro né Lupo, se io avessi accettato, in nome di questo fantomatico partito, mi sarei ritrovato Rinaldi, Cracolici, Bellomo e Cocilovo. Ma ci pensate a Rinaldi assessore? Il Pd lo difendo meglio io perché l'ho difeso dagli scandali".

CASO AGROVERDE. A Gela stiamo preparando il più grande investimento mai visto sul fotovoltaico. Avevo iniziato a lavorare su questo progetto quando ero sindaco e adesso lo stiamo realizzando. Sarà possibile coniugare il fotovoltaico con le coltivazioni agricole".

CONSORZI AGRARI "A Catania non si capisce come è possibile che ad alcuni non viene fornita l'acqua. Puntiamo sull'agricoltura, i terreni assegnati alla mafia devono andare ai giovani riuniti in cooperative".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento