Live Sicilia

Parla il regista etneo

Almiron rassicura i tifosi:
"Fuori da questa situazione"


Articolo letto 1.708 volte
VOTA
1/5
1 voto

catania-parma, clacio catania, sergio almiron, serie a, Sport
TORRE DEL GRIFO (Mascalucia). Ritrovarsi d’improvviso ad osservare la classifica dal basso in alto. Non ci si era più abituati. E nemmeno quello zero in graduatoria dopo tre match è qualcosa di insolito ed imprevisto. Tuttavia, l’ultima cosa fare è drammatizzare una vicenda che invece è ancora recuperabile, eccome. Oggi, in sala stampa, ha intanto parlato Sergio Almiron. E ci ha pensato lui, a suo modo, a tranquillizzare tutti: "Siamo consapevoli di dover migliorare, non era mai capitato di perdere così tre partite consecutive ma il gruppo è ancora compatto e lo sarà sempre. Dopo la gara di Livorno ci siamo detti che bisogna dare una svolta e che siamo forti, secondo me ancor più dell'anno scorso. Manca un po' d'intesa con i nuovi, che devono abituarsi, ed un po' d'umiltà in più, tra noi vecchi: tutti dobbiamo giocare per il nostro primo obiettivo, la salvezza, e soltanto dopo pensare ad altro. Ai tifosi voglio dire di stare tranquilli: usciremo da questa situazione perchè, ripeto, il gruppo è importante e la squadra forte. La sconfitta di Livorno può servire, per dare la scossa".

Oggi, alla ripresa degli allenamenti, il gruppo si è dedicato ad approfondimenti tattici specifici in funzione del prossimo incontro. Infine, partitella da area ad area e lavoro supplementare di potenza aerobica, programmato individualmente in base ai minuti di gioco fin qui accumulati. Corsa a bordo campo per Izco, differenziato per Peruzzi. Giudice Sportivo: il primo diffidato, tra i rossoazzurri, è Nicolas Spolli, giunto alla terza ammonizione in questo campionato. Mercoledì, doppia seduta a porte chiuse. Intanto, giovedì pomeriggio verranno presentati Plasil e Boateng.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php