All'arrivo nel porto di Catania della nave madre, sequestrata dalla finanza, ha assistito, tra gli altri, il procuratore della Repubblica a Catania Giovanni Salvi. Il video dell'arrivo allo scalo etneo e della foto identificazione delle 15 persone poste in stato di fermo.