Live Sicilia

La denuncia di Arcigay

Svastiche e scritte omofobe
al Pegaso di Catania


Articolo letto 3.464 volte
VOTA
0/5
0 voti

Catania, Cronaca

La foto postata su facebook da Giovanni Caloggero



CATANIA - Tre svastiche e una frase di chiara matrice discriminatoria e omofoba. Questo 'il regalo' che hanno trovato, questa mattina, sull'asfalto davanti al cancello i proprietari de Il Pegaso, locale del Viale Kennedy di Catania affiliato Arcigay. I vandali avrebbero agito ieri sera intorno alle 22.24,  da come si legge dalle registrazioni del sistema di videosorveglianza postate su facebook. Le immagini mostrano un'auto (sembrerebbe nera di grossa cilindrata) da cui scende una persona che inizia con uno spray a scrivere sulla strada. Complice il buio e le luci lasciate accese della vettura le figure sono sono delle sagome nelle tenebre.

Un gesto, il terzo se si contano i due atti vandalici nella sede di Arcigay di Via Vittorio Emanuele registrati nelle scorse settimane, che è stato denunciato questa mattina dal presidente dell'associazione Giovanni Callogero. Condivisi foto e video sul social network sotto il post: "Aumenta pericolosamente il clima di omofobia a Catania", e non sono mancati i commenti di solidarietà e di condanna a quanto accaduto.

"Ritengo che questo fatto - dichiara Caloggero a LiveSiciliaCatania - così vicino a quello accaduto nella sede di Arcigay sia la prova evidente che a Catania stiamo vivendo lo stesso clima di omofobia che si respira a livello nazionale ed europeo. La mancanza di una normativa idonea incoraggia - conclude il presidente di Arcigay - atti di questo tipo contro le comunità gay".

I titolari del Pegaso presenteranno lunedì mattina denuncia dell'accaduto alla Polizia a cui consegneranno anche il filmato registrato dal sistema di videosorveglianza.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php