Live Sicilia

Su provvedimento del Gip

Catania, imprenditore evade Iva
Finanza gli sequestra 412 mila euro


Articolo letto 4.836 volte
VOTA
2/5
4 voti

Catania, evasione iva, gip, guurdia di finanza, imprenditore indagato, procura della repubblica catania, Cronaca
CATANIA. Beni per oltre 412.00 euro sono stati sequestrati da militari del comando provinciale della guardia di finanza di Catania a un imprenditore titolare di una società di servizi, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso Gip su richiesta della locale Procura Distrettuale. L'indagine, effettuata nell'ambito di un procedimento per il reato di omesso versamento Iva, era stata avviata nel maggio scorso: secondo l'Agenzia delle entrate l'imprenditore, in qualità di amministratore e legale rappresentante dell'azienda, non aveva rispettato gli obblighi di versamento all'erario dell'Imposta sul valore aggiunto per il 2009.

Gli accertamenti degli investigati hanno permesso di segnalare alla Procura di Catania l'esistenza di diversi conti correnti e depositi bancari riconducibili all'indagato, nonché di un'automobile di grossa cilindrata. Militari del locale gruppo della guardia di finanza hanno quindi proceduto al sequestro preventivo dei beni ai fini della copertura del debito erariale dovuto. Le indagini patrimoniali sono state eseguite, con il coordinamento degli interventi di competenza dell'Agenzia delle entrate e della Procura della Repubblica, secondo il modulo organizzativo concordato con la sezione di Criminalità economica dell'Autorità giudiziaria.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php