Live Sicilia

Gli sviluppi dell'indagine

Grammichele, autopsia sul
corpo del 40enne sgozzato


Articolo letto 4.036 volte
VOTA
1/5
1 voto

arresto, carabinieri, grammichele, omicidio, procura di caltagirone, Cronaca
GRAMMICHELE. Quella di domani dovrebbe essere la giornata nella quale verrà effettuato l’esame autoptico sul corpo del 40enne di origine romena, Ionel Dafinoiu, sgozzato a morte nella serata di sabato scorso dal figlio 19enne della donna con la quale conviveva. Il giovane carnefice dopo avere commesso l’assassinio è andato direttamente in caserma dai carabinieri a costituirsi. Giuseppe Alfredo Tornello, questo il nome del giovane, è stato già ascoltato dal magistrato della Procura di Caltagirone, Andreatta, ed in queste ore è atteso il provvedimento di convalida all’arresto. I militari si erano subito recati nell’appartamento di via Calatafimi dov’è avvenuta la tragedia verificando quello che era stato il racconto del ragazzo. Rilievi che sono stati effettuati anche in strada dove il 19enne aveva scaraventato la vittima dopo averla sgozzata con un lungo coltello da cucina.

ll sindaco di Grammichele ieri a Livesiciliacatania aveva auspicato che l’azione delle Forze dell’Ordine venga potenziata con l’invio di altri uomini: ma quello che resta a Grammichele è, intanto, un grande senso di incredulità per l’accaduto.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php