Live Sicilia

IL TRASFERIMENTO

Tribunale Lavoro, Notarbartolo:
"Fine a uno spreco clamoroso"


Articolo letto 3.674 volte
VOTA
3.3/5
3 voti

notarbartolo, pd, tribunale del lavoro, Politica
CATANIA - “La sede della Sezione Lavoro del Tribunale etneo che dovrebbe essere trasferita nell’immobile preso in affitto dal Comune in via Guardia della Carvana rappresenta uno spreco assoluto. Il sindaco Bianco conosce bene la vicenda, è già intervenuto sull’argomento e sono certo che vorrà dare priorità ad una emergenza che va risolta al più presto e una volta per tutte”. A rilanciare l’appello sulla sede della Sezione lavoro del Tribunale di Catania è il neo eletto presidente della Commissione comunale Lavori pubblici, Niccolò Notarbartolo (Pd), che chiede all’amministrazione cittadina di assumere impegni precisi in tal senso.

“Questo pasticcio sta costando carissimo a tutti i catanesi: la Giunta comunale dia seguito alle dichiarazioni dei giorni passati, disdica immediatamente il contratto d’affitto di via Della Carvana e si impegni a trovare al più presto un immobile che sia davvero adeguato alle esigenze quotidiane del Tribunale del Lavoro” dichiara il consigliere comunale del Pd. “Da troppo tempo il Comune paga un affitto esorbitante, oltre 600 mila euro l’anno, per la sede di via Della Carvana che, come dimostrato ampiamente, è del tutto inadeguata a reggere l’utenza e la mole di lavoro di una Sezione del Tribunale che conta oltre 20 mila pratiche pendenti – prosegue Notarbartolo – Nel frattempo l’attività prosegue nei vecchi locali di via Verona, fatiscenti e rimasti senza manutenzione, dove non è più possibile proseguire l’attività”.

“In questi mesi si sono levate moltissime voci contro l’affitto dell’immobile in via Della Carvana, un’operazione a perdere che sta costando cara alla collettività, una mossa certamente sbagliata per dei locali angusti, posti in uno scantinato, senza adeguati parcheggi e servizi, con aule di udienza addirittura più piccole di quelle attuali di via Verona – conclude l’esponente del PD in consiglio comunale – Per questo mi auguro che il sindaco Bianco si attivi al più presto per risolvere la questione chiudendo il brutto capitolo di via della Carvana che ha rappresentato un clamoroso errore e che sta creando notevoli disagi alla comunità degli avvocati e agli utenti del Tribunale del Lavoro”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php