Live Sicilia

IMMIGRAZIONE E INTEGRAZIONE

Gli ospiti del Cara di Mineo
attori per un giorno


Articolo letto 1.533 volte
VOTA
0/5
0 voti

cara di mineo, immigrazione, mineo, Cronaca
MINEO - Storie di Mineo messe in scena con attori migranti ospiti nel Centro accoglienza richiedenti asilo (Cara) dello stesso paese del Catanese. E' la storia che sarà messa in scena da 'Teatro Mediterraneo' con lo spettacolo 'I meneni', denominazione degli abitanti di Mineo, scritto dal drammaturgo Massimiliano Perrotta e diretto dal regista Walter Manfrè. Lo spettacolo andrà in scena domenica prossima, alle 21, al centro interculturale Giovanni Paolo II. L'iniziativa, promossa dal consorzio Sol.Calatino e dal Consorzio dei Comuni 'Calatino Terra d'Accoglienza' , è il frutto di un workshop di 7 giorni in cui attori professionisti, cittadini del territorio e migranti ospiti del Cara di Mineo.

Lo spettacolo vede come protagonisti proprio gli abitanti di Mineo: un evento itinerante in dieci diversi ambienti, con venti attori chiamati a rappresentare i problemi e la poesia del piccolo paese siciliano; il ritratto antropologico e culturale di una comunità in trasformazione, con un filo di mistero che lega le diverse ''stanze'' dello spettacolo. La commedia è interpretata dagli attori Orazio Alba, Matilde Masaracchio, Roberto Pensa, Sergio Spada e Luana Toscano. La realizzazione delle scenografie è a cura di Sara Nussberger e di quindici ospiti del Cara di Mineo. ''L'intento - spiega il sindaco di Mineo, Anna Aloisi - è quello di promuovere il pluralismo e la diversità come opportunità di crescita umana, ponendo quale scopo fondamentale quello di affrontare il crescente multiculturalismo derivante dal processo di migrazione afferma''.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php