Live Sicilia

Il dopopartita

Rammarico Maran
Montella plaude al Catania


Articolo letto 1.426 volte
VOTA
0/5
0 voti

catania calcio, fiorentina catania, maran montella, Sport
FIRENZE.  Mister Maran non nasconde più di un certo disappunto per come è maturata la sconfitta. E da rivedere c'è anche l'azione che ha portato al vantaggio di Rossi: “C’è rammarico per una partita che abbiamo giocato bene. Siamo stati costantemente pericolosi. Alcuni errori potevamo evitarli: secondo me, sul primo gol c’era un tocco di mani di Aquilani. Ed allora, qualche rammarico rimane ancor di più. Ma abbiamo risposto bene. Una prova di generosità che però non ha portato punti. Torniamo a casa convinti di avere fatto delle cose buone. Leto? Era fermo da due anni: ci ha dato una grande mano. La squadra è rimasta sempre corta ed abbiamo concesso pochissimo alla Fiorentina”.

Maran ha gettato nella mischia Maxi Lopez: “Maxi si sta allenando bene ed al di là di quello che succederà da qui alla fine del mercato, lui sta lavorando bene. Anche oggi è entrato in partita ed ha fatto bene. Si sta impegnando con sacrificio e questo è quello che più conta per me”.

Sul fronte opposto, mister Vincenzo Montella rende onore e merito ai rossoazzurri. I complimenti non portano punti, si sa. Ma tant'è: “E’ stata una partita soffertissima e complicata. Faccio i complimenti al Catania e non perchè sono un ex. Sul finire della partita loro sono stati anche molto “fisici” e faccio davvero i complimenti agli avversari di questa sera perchè hanno dimostrato di giocare un buon calcio e di avere un’ottima organizzazione”.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php