Live Sicilia

Inizia il campionato

Catania pronto al debutto
sul campo della Fiorentina


Articolo letto 1.009 volte
VOTA
0/5
0 voti

catania calcio, debutto, fiorentina, previsioni, risultati, Catania, Sport
Si alza il sipario sul massimo campionato di calcio 2013-2014 con il Catania ancora al via della serie A per l’ottavo anno consecutivo. L’era Pulvirenti sarà ricordata negli annali come uno dei momenti più brillanti dell’intera storia rossazzurra, senza far torto ovviamente ai significativi precedenti targati Massimino o Marcoccio… tanto per citare solo alcuni dei massimi dirigenti del passato.

La squadra allenata per il secondo anno consecutivo da Rolando Maran si presenta ai nastri di partenza con chiare ambizioni di migliorare ulteriormente il suo percorso di crescita costante dopo il brillante e meritato ottavo posto conseguito al termine della stagione scorsa. L’organico rossazzurro si presenta un tantino modificato rispetto al recente passato, anche se è stata mantenuta l’ossatura base della compagine titolare. Sono, tuttavia, cambiati alcuni interpreti di spessore ma ne sono arrivati altri che non li faranno rimpiangere stando –almeno- alle premesse della vigilia. L’inizio non si presenta agevole sulla carta ma gli avversari bisogna affrontarli comunque tutti, prima o poi. Inutile, quindi, stilare tabelle o azzardare pronostici che potrebbero essere poi sovvertiti. Se non altro, quest’anno il Catania non viene aprioristicamente inserito nel lotto di squadre candidate alla retrocessione dagli esperti del settore ma questo non deve far perdere di vista a tutto l’ambiente etneo che l’obiettivo principale rimane la permanenza nella categoria innanzitutto. Ottenuta quella… si potrà poi pensare a qualcos’altro, magari quel piazzamento europeo solo sognato nella scorsa primavera.

Si comincia da Firenze, lunedì sera in posticipo dovuto agli impegni europei dei viola. La formazione di Montella si è rinforzata soprattutto a centrocampo, con l’innesto dell’ex milanista Ambrosini, ed in attacco con l’arrivo di Mario Gomez e di un Pepito Rossi ormai guarito dal lungo infortunio. La difesa rossazzurra, quindi, sarà subito sottoposta ad una verifica non indifferente ma, allo stesso tempo, stimolante. Non saranno della gara del “Franchi” Sergio Almiron e, probabilmente, neanche Peruzzi e Freire non ancora al meglio fisicamente ma lunedì sera dovrebbe scattare l’ora dell’esordio in maglia rossazzurra del talentuoso Tachtsidis a centrocampo, di Monzon sulla fascia sinistra e di Leto in appoggio alle punte.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php