Live Sicilia

Il via alla nuova stagione

Catania contro il tabù Firenze
Ed i "baby" espugnano Bari


Articolo letto 1.547 volte
VOTA
0/5
0 voti

calcio catania, Catania, catania primavera, catania-fiorentina, fiorentina, maran, Sport
CATANIA. Partiamo da quello che appare come un assunto: il Catania non ha mai espugnato il Franchi di Firenze. Può pure significare qualcosa ma a bocce ferme non vuol dire assolutamente nulla se non che i rossoazzurri hanno uno stimolo in più per fare bene. Per partire col piede giusto, insomma, riprendendo da dove si era chiusa la scorsa stagione: con il bel gioco e la grande combattività di un Catania da record. Tra i viola, possibile (se non addirittura probabile) assenza di Pizarro: non si tratta di un fatto da poco. C’è grande entusiasmo e convinzione nell’ambiente etneo. Questa mattina, intervenendo al programma radio di Ivan Zazzaroni (su Dee Jay), mister Maran ha ripetuto un concetto che dev’essere tatuato sulla pelle delle Cassandre di turno: “E’ vero, sono andati via giocatori importanti ma ne sono arrivati altri altrettanto importanti. Gomez, Lodi e Marchese? Chi è arrivato non farà rimpiangere nessuno”. Un manifesto che finirà col segnare la stagione.

Gli ultimi precedenti a Firenze, parlano di due vittorie colte dei viola e di un pari. Nel dettaglio: 16 settembre 2012/Fiorentina-Catania 2-0; 22 ottobre 2011/Fiorentina-Catania 2-2; 6 marzo 2011/Fiorentina-Catania 3-0.

Frattanto, va detto dell’ottimo esordio dei rossoazzurri versione Baby: la Primavera (Girone C del massimo campionato nazionale) ha espugnato Bari con una suprema marcatura di Di Grazia. E chissà che non sia di buon auspicio per il battesimo dei ragazzi di Rolando Maran. Una curiosità: i pugliesi sono allenati in panchina dall’ex attaccante rossoazzurro Francesco Passiatore.

IL TABELLINO DI BARI-CATANIA 0-1

MARCATORE: st 3' Di Grazia

BARI: Vicino, Zinetti, Mercadante, Chiochia, D'Andria, Tamborrino (st 41' Marasciullo), Amoruso (st 10' Gjonaj), De Cresencio, Curci, Fedato, Mastrangelo (st 17' Del Bene). A disposizione: Ventrella, Lateano, Lenoci, Roccotelli. Allenatore: Passiatore.

CATANIA: Ficara, De Matteis, Palumbo, Addamo, Bonaventura, Brugaletta, Caruso (st 30' Rossetti), Gallo, Donnarumma, Garufi (st 47' Livaja), Zekovic (st 2' Di Grazia). A disposizione: Costanzo, Capuano, Mozzicato, Vaccaro, Sessa, Compagno, Floridia. Allenatore: Pulvirenti.

ARBITRO: Di Ruberto di Nocera Inferiore.

AMMONITI: Mastrangelo, Zinetti, Fedato (B), Brugaletta (C).


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php