Live Sicilia

Patto per Catania

Felicioli risponde a Caserta:
"Malafede o gioco di ruolo"


Articolo letto 1.695 volte
VOTA
0/5
0 voti

caserta, Catania, dirigenti esterni, patto per catania, Cronaca
CATANIA - L'esponente di Patto per Catania Mariagrazia Felicioli risponde alle dichiarazioni dei vertici dell'associazione Per Catania sulla polemica innescata per il bando comunale relativo ai tre incarichi di dirigente esterno. "È inaccettabile - scrive in una nota -  che un economista come Maurizio Caserta dia numeri a casaccio senza curarsi di verificare che, come peraltro sottolineato dagli stessi funzionari del Comune, le cifre sono di molto inferiori a quelle di cui si parla. È inaccettabile la presunzione di chi dà per scontato che certe professionalità siano presenti “all’interno della macchina comunale” senza averne verificato le funzionalità.

È inaccettabile, infine, che si tenti di spacciare legittime intese istituzionali, nel rispetto dei ruoli di maggioranza e opposizione e alla luce del sole, per spartizioni sottobanco risalenti al periodo elettorale. D’altra parte Caserta confonde spesso: spacciandosi per uomo di sinistra accettava prestigiosi incarichi dal centrodestra di Lombardo e Stancanelli. Per concludere, - afferma Felicioli - o Caserta e Loredana Mazza sono in evidente malafede, o non sanno nemmeno di cosa stanno parlando e il loro è soltanto il consueto gioco di ruolo".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php