Live Sicilia

INDAGINE DI POLIZIA E FINANZA

Migranti, lo sbarco di lunedì
Fermati tre egiziani


Articolo letto 1.379 volte
arrestati tre scafisti, Catania, migranti, sbarco egiziani, Cronaca
Lo sbarco di lunedì

Per i tre scafisti l'accusa è di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - L'imbarcazione di 99 egiziani e siriani era arrivata al porto di Catania, lunedì mattina, dopo essere stata avvistata a largo di Aci Castello. Uno sbarco, l'ennesimo, che ha immediatamente messo in moto le forze dell'ordine. Poche ore dopo l'identificazione, infatti,  la Squadra mobile di Catania e la sezione navale della Guardia di Finanza ha fermato, su disposizione della Dda guidata da Giovanni Salvi, tre egiziani maggiorenni, ritenuti dagli inquirenti i tre scafisti che hanno organizzato la traversata dal Nord Africa alla Sicilia dei migranti.

La notizia del fermo è stata resa nota solo oggi dalla polizia. Per i tre indagati l'accusa è di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I fermati sono: Asan Zakì Alì Alì (25 anni); Alì Husain Solaiman Ahmed (44); Ashad Ecik Mohammed (29). Inoltre è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un siriano che si è opposto con veemenza alle operazioni di identificazione, come lui altri 47 siriani ha posto non poche difficoltà alle forze dell'ordine per espletare le formalità burocratiche necessarie dopo ogni sbarco di irregolari.

I minorenni sono stati ospitati in strutture assistenziali individuate dalla Prefettura di Catania, mentre i siriani sono momentaneamente ospiti presso il Cara di Mineo, dove la maggior parte ha già presentato istanza di asilo politico. Le operazioni di accoglienza in porto dei migranti, alle quali hanno preso parte Carabinieri, Guardia di Finanza e Guardia Costiera, hanno visto impiegati tutti gli Uffici della Questura di Catania e, in particolare, l’Ufficio Immigrazione e la Squadra Mobile, nonché il Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica e la Polizia di Frontiera.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento